La Pasta del drago è un primo piatto gustosissimo, piacevolmente piccante e intenso, un’autentica esplosione di gusti! Il condimento è semplicissimo e si prepara in un attimo con peperoni, acciughe, cipolle e peperoncino. Provatela e ve ne innamorerete all’istante!

Questa è una di quelle ricette nate dalla “penuria” di ingredienti che spesso mi ritrovo im frigorifero… E come tante volte capita, è proprio da queste occasioni che nascono delle ricette interessantissime! 😉

Pasta del drago

pasta del drago con peperoni acciughe e peperoncino

 Ricetta pasta del drago con peperoni acciughe e peperoncino, pasta con peperoni, pasta alle acciughe

Vino in abbinamento: Ripasso (piatto di buona struttura con spiccata intensità, buona sapidità, discreta untuosità, discreta tendenza dolce, leggera nota acidula, buona persistenza. Il vino in abbinamento deve essere intenso, con un buon tannino, morbido, complesso e persistente, di corpo.)

Ingredienti per 2 persone:

– 160 g di pasta;

– un dente d’aglio;

– 4 filetti di acciuga sott’olio;

– un bel peperone rosso, grande;

– una cipolla;

– peperoncino in polvere a piacimento;

– un bel ciuffetto di coriandolo fresco, o, se preferite, prezzemolo;

– un filo di olio extra vergine di oliva;

– vino bianco per sfumare;

– sale e pepe q.b.

Rosolare i filetti di acciuga in padella con il dente d’aglio e l’olio per qualche minuto a fuoco medio, rompendoli con un cucchiaio di legno.

Tagliare il peperone a filetti sottili e affettare finemente la cipolla.

Aggiungere in padella il peperone e la cipolla, rosolare per qualche minuto e sfumare con il vino bianco. Regolare con sale e pepe e aggiungere il peperoncino a piacere. Chiudere con il coperchio e proseguire la cottura per una ventina di minuti a fuoco basso.

Lessare la pasta in acqua bollente salata, scolare al dente e saltare in padella con il sughetto. Spolverare con il coriandolo (o il prezzemolo) tritato, e servire immediatamente.

La pasta del drago è un piatto che vi conquisterà al primo assaggio!

Le ricette di Melybea

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.