Le lasagne alla zucca e speck sono un primo piatto invernale molto ricco e gustoso. Una interessante variante delle tradizionali lasagne con il ragù di pomodoro e carne. Le lasagne alla zucca e speck sono semplici da preparare e non deluderanno le vostre aspettative. Che aspettate a provarle? 🙂

Lasagne alla zucca e speck

lasagne alla zucca e speck

Ingredienti per 8 persone:

– 259 g di sfoglia per lasagna (se volete realizzarla in casa, seguite questi consigli);

– mezzo chilo di zucca  verde (senza buccia);

-200 g di speck;

– 100 g di burro;

– 1 litro di latte;

– 6 cucchiai di farina;

– parmigiano grattugiato q.b.;

– sottilette o fette sottili di formaggio di vostra preferenza;

– sale e pepe q.b.

– un filo di olio extra vergine

Cuocere la zucca tagliata a pezzetti al vapore o in forno a 200 gradi, fino a renderla morbida. Dopodichè, frullarla assieme ad un filo di olio extra vergine e ad un pizzico di sale e pepe, ottenendo una crema.

Passiamo alla besciamella. Fondere il burro in una pentola a fuoco lento. Quando si è sciolto aggiungere la farina setacciata amalgamando bene. Aggiungere poi, poco alla volta, il latte tiepido, continuando a mescolare, fino ad ottenere una besciamella non troppo densa. Regolare con sale e pepe e insaporire con 3 cucchiai di parmigiano grattugiato, mescolando bene.

Iniziare a comporre le lasagne alla zucca nella teglia. Ungere la lasagnera con un po’ di olio, dopodichè ricoprire con uno strato di sfoglia (ricordatevi di sbollentare prima la sfoglia, se utilizzate la pasta fatta in casa). Su di questa formare uno strato di crema di zucca, adagiare su di questo tante fette di speck necessarie a coprire tutta la superficie, e procere poi con uno strato di besciamella. Spolverare generosamente con il parmigiano e ripetere con un altro strato, se necessario due, fino a riempire tutta la lasagnera. Terminare coprendo la cima con le sottilette o le fette sottili di formaggio.

Cuocere in forno a 180 gradi fino a quando sulla superficie si è formata una crosticina croccante.

Lasciare intiepidire e poi servire.

Ti piacciono le mie ricette? Diventa fan della mia pagina Facebook “ Le ricette di Melybea

Se invece vuoi essere aggiornato sulle ultime e gustose novità e ricevere utili consigli in cucina, iscriviti alla mia Newsletter :D

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.