Crea sito

Insalata di miglio con pomodori, olive e basilico

L‘insalata di miglio con pomodori, olive e basilico e’ un piatto fresco e sano, perfetto da portare in ufficio come pranzo al sacco! Si prepara comodamente la sera prima, si fa riposare in frigorifero e il giorno dopo e’ pronta da gustare! Un piatto nutriente, ma allo stesso tempo leggero, perfetto per avere la giusta carica di energie per affrontare la giornata!

Insalata di miglio con pomodori, olive e basilico

Insalata di miglio con pomodori, olive e basilico Ricetta Insalata di miglio con pomodori, olive e basilico, ricetta pranzo al sacco estivo, come cucinare il miglio

Vino in abbinamento: se la portate in ufficio meglio nessuno!! 🙂 Se invece la gustate a casa potete accompagnarla con un fresco e semplice Trebbiano d’Abruzzo (piatto di discreta struttura, discreta tendenza dolce, discreta intensite’ e aromaticita’. Il vino in abbinamento deve essere di corpo moderato, equilibrato e poco persistente)

Ingredienti per due persone:

– 200 g di miglio;

– 200 ml di acqua;

– un grosso pomodoro;

– una manciata di olive nere;

– qualche foglia di basilico fresco;

– un filo di olio extra vergine;

– sale q.b.

Ci sono varie correnti di pensiero su come cucinare il miglio: c’e’ chi preferisce metterlo a mollo la sera prima, in modo da renderlo piu’ tenero, e chi, come me, lo preferisce piu’ croccante e salta questo passaggio. In questa ricetta viene spiegato come ottenere un miglio cotto croccante e “asciutto”.

Portare a bollore l’acqua in un pentolino, quindi tuffare il miglio e regolare con il sale. Chiudere con il coperchio e proseguire la cottura per circa 20-25 minuti, mescolando di tanto in tanto. Il miglio dovrebbe assorbire tutta l’acqua. Se rimane dell’acqua in eccesso, scolate il miglio con un setaccio. Lasciare intiepidire.

Tagliare a pezzettini il pomodoro e le olive.

Unire in una ciotola il miglio, il pomodoro, le olive e il basilico. Condire con l’olio e aggiustare se necessario con sale e pepe.

Lasciare riposare in frigorifero per almeno un paio d’ore e servire.

Le ricette di Melybea

 

 

 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *