La crostata di fragole è un dessert irresistibile e che profuma d’estate. E’ un dolce che ci ricorda l’infanzia e che è sempre bello riassaporare. La versione che vi propongo io è particolarmente ricca: una crostata a doppio strato che racchiude un cuore morbido di fragole e marmellata… una vera libidine!

Crostata di fragole

crostata di fragoleIngredienti:

– una pasta frolla (per la ricetta clicca qui)

– 700 g di fragole mature;

– un vasetto di marmellata di fragole (400 g)

– 2 bicchierini di marsala;

– una tazzina di zucchero

Preparare la pasta frolla e lasciarla riposare in frigorifero per almeno un’ora.

Pulire le fragole e tagliarle a metà nel senso della lunghezza e lasciare macerare con lo zucchero e il marsala per almeno un paio di ore.

Dopo aver lasciato macerare le fragole, utilizzare tutto il marsala rimasto per allungare la marmellata. In questo modo non seccherà in cottura, soprattutto nella parte superiore della crostata.

Dividere la pasta frolla in 3 parti: due uguali e una leggermente più piccola

Ungere e infarinare una tortiera da 24 – 26 cm di diametro e stenderci un disco di pasta frolla ottenuto con una delle due porzioni più grandi.

Farcire il disco di pasta frolla con metà della marmellata. Sopra di questa adagiare uno strato di fragole, ricoprendolo uniformemente. Dopodichè, ottenere un altro disco con l’altra porzione grande di pasta frolla e coprire la base farcita, andando a sigillare bene i bordi. Stendere la metà restante di marmellata e adagiare le fragole dimanenti, sempre uniformemente.

Con la parte più piccola della pasta frolla avanzata, ricavare le decorazioni: prima di tutto il bordo esterno, che deve essere spesso e ben aderente al bordo e alla base della crostata, e poi le striscioline centrali, più sottili.

Cuocere la crostata di fragole in forno a 150 gradi per almeno un’ ora. Togliere dal forno quando i bordi sono ben dorati. Essendo una torta a due strati è importante che cuocia a temperatura non troppo elevata per più tempo rispetto a una tradizionale.

Lasciare raffreddare completamente e servire.

Ti piacciono le mie ricette? Diventa fan della mia pagina Facebook “Le ricette di Melybea

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.