Involtini di tacchino con spinaci e ricotta, senape e bresaola su crema di piselli

Veloce, sana, buona…

Dopo tantissimo tempo eccomi qui, sono tornata. Sono tornata carica e propositiva, voglio che il mio blog prenda veramente piede. In questi mesi sono successe molte cose tra cui la mia laurea in Scienze Motorie e di conseguenza il mio ritorno in Friuli. Ho iniziato a lavoricchiare con l’attività motoria per bambini ma vorrei iniziare anche a vendere i miei prodotti dolci, sperando di ricavarne un profitto e perchè no far sì che diventi un lavoro vero e proprio. Cambiando discorso quello che vi propongo oggi è un involtino healty di petto di tacchino farcito con spinaci, bresaola e senape e servito su una crema di pisellini. Molto semplice e con poche calorie quindi è adatto a tutti i tipi di alimentazione, vediamolo insieme.

Dosi per due persone: Ingredienti

  • 300 gr di petto di tacchino sottile
  • 150 gr di spinaci cotti
  • 100 gr di bresaola 
  • Senape in grani
  • 200 gr di pisellini
  • 150 gr di ricotta
  • Acqua 
  • Olio evo
  • Sale
  • Mezzo bicchiere di vino bianco
  • Farina

Procedimento

  1. Prendiamo il petto di tacchino, se vediamo che è leggermente spesso lo passiamo al batticarne
  2. Cuociamo gli spinaci, li sminuzziamo e li amalgamiamo alla ricotta
  3. Spennelliamo la senape in grani sul petto di tacchino in modo unifome
  4. Successivamente mettiamo le fette di bresaola (quante? in base al gusto e alla grandezza del petto)
  5. Mettiamo sopra gli spinaci e arrotoliamo gli involtini, li chiudiamo con degli stuzzicadenti
  6. Potete cucinarli al forno ma io li ho fatti in padella. Infariniamo leggermente gli involtini, facciamo scaldare un po’ di olio in padella (omettibile se padella antiaderente) e mettiamo a cucinare gli involtini.
  7. Quando avranno fatto una bella crosticina li togliamo, li tagliamo a rondelle e li rimettiamo in padella. Sfumiamo col vino bianco e abbassiamo la fiamma fino a completo assorbimento.
  8. Intanto scaldiamo in una pentolina i piselli con un po’ di acqua e sale, quando saranno morbidi passiamo al mixer. Se volete una salsa liscia passarla col passino.
  9. Serviamo mettendo sul fondo la crema di pisellini, delle fette di involtini e un filo di olio a crudo. Buonissimo. 
Precedente Torta di carote e zenzero