Rose dolci

Ciao a tutti!!!!

Dopo una lunghissima pausa, un po’ per necessità, un po’ per pigrizia, mi ritrovo di nuovo qui a condividere una ricetta con voi. Oggi prepariamo le rose dolci.

*RICETTA PRESA DALLA RIVISTA “LA PROVA DEL CUOCO”

Si tratta di un ottimo dolce per la colazione o la merenda, si realizza con un semplice impasto lievitato e una dolcissima crema di burro.

INGREDIENTI PER C.A. 25/27 ROSE:

  • 1 KG DI FARINA
  • 50 GR DI LIEVITO DI BIRRA
  • 200 GR DI ZUCCHERO
  • 2 BUSTINE DI VANILLINA
  • UN PIZZICO DI SALE
  • LA SCORZA GRATTUGIATA DI UN LIMONE
  • 4 UOVA
  • 160 GR DI BURRO A TEMPERATURA AMBIENTE
  • 150 ML DI LATTE

PER IL RIPIENO

  • 240 GR DI BURRO A TEMPERATURA AMBIENTE
  • 240 GR DI ZUCCHERO

IMG_20160920_132421 IMG_20160920_132433 IMG_20160920_132440

PROCEDIMENTO

 Sciogliete il lievito di birra in un po’ di latte tiepido, aggiungete lo zucchero, la vanillina e le uova. Procedete con la scorza di limone e la farina, poi il burro e il sale. Mescolate e quando si sarà un po’ compattato cominciate ad impastare con le mani.

Ovviamente se avete la fortuna di avere l’impastatrice, UTILIZZATELA! Purtroppo io non ce l’ho, quindi vado di mani e muscoli. Formate una bella palla con l’impasto, mettetela in un recipiente infarinato e lasciatela riposare e crescere finché non avrà raddoppiato il suo volume.

Nel frattempo preparate il ripieno lo zucchero e il burro fino ad ottenere un composto cremoso.

Quando l’impasto sarà cresciuto mettetelo su un piano infarinato, stendetelo con il mattarello e create una sfoglia non troppo spessa. Spalmateci il composto di zucchero e burro e arrotolatelo di lungo.

Tagliate dal rotolo dei tocchetti e metteteli con le estremità verso l’alto, ossia deve cuocere sul lato, e mettete i tocchetti (che sono le vostre rose) in una teglia da forno rivestita in carta forno (anche se io personalmente ho utilizzato una teglia antiaderente già collaudata che so per certo che non attacca.

Raggruppate le rose una accanto all’altra, lasciando però un po’ di spazio in modo che crescano bene, e fate lievitare finché le rose non saranno cresciute sempre del doppio del loro volume. Quando saranno lievitate spennellate le rose dolci con del latte

Procedete infornando a 160° con la ventola. Come vi dico sempre non prendete per oro il passaggio della cottura che varia da forno a forno. Infatti sulla rivista c’è scritto 180° ma nel mio forno non avrei potuto perché le rose si sarebbero cotte troppe ed indurite. Tempo di cottura: 25 minuti c.a.

Trascorso il tempo toglietele dal forno, fate raffreddare e dividetele in modo da ottenere delle rose singole, sarà molto semplice separarle non preoccupatevi! Ed eccovi la vostra colazione per il giorno dopo 😉

Se vi è piaciuta questa ricetta lasciate un commento e cliccate mi piace sulla mia pagina Facebook 😉

Precedente Frittata con le zucchine