Roccocò

Roccocò ricetta di dolci natalizi napoletani, da servire durante i pasti natalizi e ad ogni visita durante queste feste. Confezionati in maniera carina possono essere una gustosa idea regalo.

 

Ciao a tutti!!!

La ricetta di oggi fa parte della tradizione natalizia napoletana. A casa mia ne prepariamo una gran quantità e spesso li regaliamo confezionandoli in maniera fantasiosa e simpatica. Vediamo come prepararli.

INGREDIENTI:

  • 2 KG DI FARINA
  • 1 KG E 400 GR DI ZUCCHERO
  • 1 KG DI NOCCIOLE TOSTATE
  • MEZZO LITRO DI LATTE TIEPIDO CON UN PO’ DI SALE
  • 2 CUCCHIAI GRANDI DI MIELE
  • 25 GR DI AMMONIACA PER DOLCI
  • 40 GR DI PISTO 2 LIMONI
  • 2 MANDARINI
  • 8 ARANCE GRATTUGIATE
  • UN BICCHIERE DI SUCCO DI ARANCE E MANDARINO
  • 2 UOVA PER SPENNELLARLI.

Roccocò

La prima cosa da fare è tagliare grossolanamente le nocciole, il metodo migliore è servirsi di un coltello e tagliarle a metà.

Create una fontana con la farina e al centro mettete tutti gli ingredienti insieme, tranne le uova, lasciando per ultime le nocciole. Iniziate a impastare servendovi di una forchetta e poi proseguite con le mani.

L’impasto deve risultare abbastanza duro, dovrete lavorarlo molto per cui vi consiglio di lavorare su un ampio piano da lavoro.

La dose che vi ho indicato è per un numero enorme di roccocò, voi potete dimezzarla o diminuirla a seconda delle esigenze. Con questa ne viene una cesta di almeno una trentina di roccocò, ma forse anche di più!!

Una volta che avrete impastata ben bene, prendete un pezzetto di impasto formate un salsicciotto e da quello delle ciambelle leggermente schiacciate. Adagiatele in una placca da forno rivestita di carta forno.

Sbattete in un piatto le due uova e servendovi di un pennello da cucina, spennellate i roccocò prima di infornarli.

Infornate a 180° per 15 minuti.

Roccocò (2)

Eh voilà i roccocò.

Se vi è piaciuta questa ricetta lasciate un commento e cliccate mi piace sulla mia pagina Facebook 😉

 

 

Precedente Crostatine alla marmellata Successivo Mustaccioli