Risotto vongole e limone – ricetta light facile e veloce

Che ne dite di preparare insieme un buon risotto gustoso ma leggero? Oggi vi propongo questa ricetta facile facile, veloce e sfiziosa. E’ perfetta per chi segue regimi alimentari sani, facendo attenzione alle calorie! Vediamo insieme il procedimento:

risotto vongole
  • Difficoltà:
    Molto Bassa
  • Cottura:
    15-20 minuti
  • Porzioni:
    per 2 persone
  • Costo:
    Molto Basso

Ingredienti

  • 180 g Riso
  • 200 g Vongole (surgelate e senza guscio)
  • mezzo Succo di limone
  • 1 Scorza di limone
  • q.b. Vino bianco
  • q.b. Olio di oliva
  • q.b. Sale
  • q.b. Porri
  • q.b. Prezzemolo
  • q.b. Brodo vegetale (o acqua)

Preparazione

  1. Per prima cosa tagliate il porro a rondelle e fatelo dorare in una casseruola con un po’ di olio. Aggiungete poi le vongole ancora congelate, un po’ di vino bianco, una manciata di prezzemolo tritato e fate cuocere per qualche minuto. Aggiungete poi il riso e proseguite la cottura aggiungendo un po’ alla volta il brodo vegetale che potete tranquillamente preparare la sera prima (se volete fare prima potete sostituire il brodo con l’acqua). Aggiustate di sale e proseguite mescolando di tanto in tanto. Una volta pronto spegnete il fuoco e aggiungete la scorza grattugiata di 1 limone, amalgamate e servite subito con una manciata di prezzemolo fresco tritato. Il vostro risotto light e gustoso è pronto per essere servito! Alla prossima ricetta 😉

    La scelta delle vongole surgelate ovviamente facilita chi ha poco tempo per stare in cucina, se preferite usate quelle fresche.

    Ricetta e Foto Gabry © copyright – tutti i diritti riservati

    Sei a dieta e cerchi idee per piatti light e gustosi? Allora ti consiglio di leggere anche queste ricette:

    Fusilli cozze e gamberi con zucchine e pomodorini

    Cous cous light pachino rucola gamberetti

    Fusilli alla Mediterranea

     

 
Precedente Muffins noci mela e cannella - soffici e senza burro Successivo Muffins al caffè morbidissimi - ricetta senza latte né burro

Lascia un commento