Crostata morbida con crema pasticcera ananas e mirtilli

Che ne dite di preparare insieme una bella crostata morbida farcita con crema pasticcera ananas e mirtilli? E’ un dolce davvero semplicissimo da preparare, fresco, leggero, perfetto per ogni occasione, bello da presentare e golosissimo! Vediamo insieme il procedimento:

crostata morbida
  • Difficoltà:
    Molto Bassa
  • Preparazione:
    15-20 minuti
  • Cottura:
    circa 30 minuti
  • Porzioni:
    circa 8-10 persone
  • Costo:
    Medio

Ingredienti

Per la decorazione

  • 6 fette Ananas
  • q.b. Mirtilli

Per la base morbida

  • 200 g Farina 00
  • 3 Uova
  • 175 g Zucchero
  • 75 g Olio di semi di mais
  • 100 g Latte
  • mezza bustina Lievito in polvere per dolci (8 gr)
  • q.b. Succo di ananas (per la bagna)

Per la crema

  • 2 Tuorli
  • 450 g Latte intero
  • 40 g Amido di mais (maizena)
  • 50 g Zucchero
  • 1 Scorza di limone

Preparazione

  1. OCCORRENTE: stampo per crostate con fondo rialzato (il mio è da 28 cm)

    Preparazione base:

    In una ciotola montate le uova intere con lo zucchero fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso. Aggiungete poi a filo l’olio e il latte e amalgamate. Aromatizzate la base a vostro piacimento usando ad esempio cannella in polvere, vaniglia, fialette per dolci ecc ecc. Ora incorporate, un pò alla volta, gli ingredienti secchi che avrete precedentemente setacciato, ovvero la farina ed il lievito e continuate a lavorare fino a quando avrete ottenuto un composto omogeneo. Imburrate e infarinate il vostro stampo con fondo rialzato, versate il composto all’interno e fate cuocere in forno preriscaldato a 170° per circa 25-30 minuti (il tempo di cottura varia a seconda del forno che utilizzate, fate sempre la prova stecchino). Una volta pronta sfornatela e dopo 5-10 minuti capovolgete lo stampo su un piatto da portata e fate raffreddare completamente.

  2. Preparazione crema:

    Mettete a scaldare a fuoco basso 400 gr di latte (i restanti 50 gr metteteli da parte) insieme alla buccia di limone (oppure potete usare una bacca di vaniglia o stecche di cannella per aromatizzare). Montate a parte i rossi d’uovo con lo zucchero fino ad ottenere un composto giallo e spumoso. Unite poi l’amido di mais setacciato e i 50 gr di latte messi da parte, amalgamate per bene. Eliminate la buccia di limone dal latte e versate a filo tutto il composto nella casseruola (il latte non dev’essere bollente ma ben caldo) mescolate a lungo, con l’aiuto di una frusta da cucina, fin quando otterrete la vostra crema. MI RACCOMANDO: appena vedete che la crema inizia a bollire togliete immediatamente dal fuoco. Versate la crema in un recipiente (scegliete ciotole di ceramica, non di plastica), coprite con una pellicola per alimenti per evitare che si formi la pellicina in superficie e lasciate raffreddare.

  3. Assemblaggio:

    Prendete l’ananas in scatola, versate il succo in un bicchiere e fate asciugare le fette di ananas su un foglio di carta assorbente. Lavate i mirtilli e fateli scolare dall’acqua in eccesso. Prendete la crostata, bagnatela con il succo dell’ananas (anche un po’ sui bordi). Stendete la crema sulla superficie e decorate con le fette di ananas e mirtilli. Et voilà, la vostra deliziosa crostata morbida è pronta per essere gustata! Alla prossima ricetta!

    Ricetta e Foto Gabry © copyright – tutti i diritti riservati

    Se non vuoi perderti nemmeno un articolo di questo blog iscriviti alla newsletter e riceverai gratis tutte le mie ricette nella posta elettronica 🙂 Dimenticavo, diventa fan della mia pagina facebook per essere sempre aggiornato 😉 Mela Cannella e Fantasia

  4. Ti piacciono le crostate? Allora ti consiglio di leggere anche:

    Crostata al cacao con crema e frutta

    Crostata di frutta fresca con crema al profumo di limone

    Crostata frutti di bosco con pasta frolla senza burro

 
Precedente Primi piatti estivi - raccolta di ricette light e gustose Successivo Crostata ai lamponi con crema pasticcera al cioccolato

2 thoughts on “Crostata morbida con crema pasticcera ananas e mirtilli

Lascia un commento