Biscotti di riso tipo savoiardi

I biscotti di riso tipo savoiardi sono senza lievito, senza nichel, senza glutine e senza lattosio. Un’ottima alternativa per uno spuntino salutare.

Biscotti di riso tipo savoiardi
Biscotti di riso tipo savoiardi

Dopo aver fatto le prove allergiche, come ogni volta, vengo presa dallo sconforto da “questo non posso più mangiarlo” perché, immancabilmente, si aggiungono nuove allergie e le precedenti si acutizzano. Lo sconforto diventa svogliatezza e si alternano momenti di fame pazzesca e momenti di inappetenza. Questo fino a che la fantasia non viene in mio soccorso decidendo che è ora di darsi da fare per ricominciare a inventare ricette “senza”, buone e adatte al nuovo regime alimentare.

Ecco la mia nuova ricetta 🙂

Dosi per due teglie di biscotti di riso tipo savoiardi

4 uova

100 gr di zucchero

100 gr di farina di riso

50 gr di fecola di patate

Buccia grattugiata di 1 limone

Come si fanno i biscotti di riso tipo savoiardi:

C’è bisogno di uno sbattitore e di una sac à poche (se non avete la sac a poche, potete utilizzare un sacchetto del congelatore, tagliando un angolino)

Accendere il forno a 180 gradi (statico) o 160° ventilato.

Nel cestello del robot da cucina, sbattere a lungo le uova con lo zucchero fino a che il composto non comincia “a scrivere”. Toglierlo dallo sbattitore e aggiungere a mano e un po’ alla volta la farina di riso e la fecola, girando  il composto con una spatola, in movimenti circolari dall’alto verso il basso, per evitare che si smonti. Stesso procedimento con la buccia grattugiata del limone. Una volta incorporati tutti gli ingredienti, rivestire la leccarda di carta da forno, mettere il composto nella sac à poche e formare tante striscioline sulla carta da forno, ad una distanza di circa un dito l’una dall’altra. Le striscioline verranno irregolari ma sono bellissimi così, in fondo non è una produzione industriale 😉

biscotti di riso tipo savoiardi
biscotti di riso tipo savoiardi

Se avete un forno statico, infornate un testo alla volta per 10/12 minuti circa. Con il forno ventilato potete infornarli tutti e due insieme. Una volta sfornati, lasciare raffreddare i biscotti sulla leccarda e poi staccarli delicatamente con una spatola o un coltellino.

biscotti di riso tipo savoiardi
biscotti di riso tipo savoiardi

Potete trovare un album di ricette senza nichel cliccando su questo link: https://www.facebook.com/pg/marygraceonclouds/photos/?tab=album&album_id=1429427963787144

Consigli pratici per la cucina nichel free:

  • utilizzare pentole e accessori nichel tested;
  • per la cottura della pasta, fate scorrere un po’ l’acqua del rubinetto prima di riempire la pentola;
  • aggiungere il sale nella pentola solo quando l’acqua bolle;
  • Se non avete testi da forno nichel tested, usate la carta da forno per rivestire quelli in vostra dotazione;
  • Evitare di utilizzare i fogli di alluminio sia per la cotture che per la conservazione dei cibi.
Precedente Scaloppine all’aceto