Vellutata di piselli e porri, ricetta primo facile

Questa vellutata di piselli e porri è deliziosa. Facile e veloce da preparare, è profumata e davvero molto saporita. L’abbinamento dei piselli con il porro è a dir poco perfetto, nessun sapore va a coprire l’altro ma, anzi, sembra si esaltino a vicenda.

Questo è un primo piatto che si può preparare in anticipo e scaldare poco prima di portarlo in tavola, quindi è anche molto comodo se sapete di poter rientare a casa solo molto tardi e magari con poca energia per mettervi ai fornelli, come capita a me molto spesso durante i giorni feriali che sembrano non terminare mai.

Nella ricetta io ho aggiunto anche un pezzetto di zenzero fresco che, a mio parere, dona una punta di freschezza all’insieme oltre che, lo sapete bene anche voi, fare molto bene grazie alle molte qualità dello zenzero stesso.

A me questa vellutata di piselli e porri piace moltissimo preparata con i piselli freschi, in mancanza dei quali potete utilizzare quelli surgelati.

Ma ora vediamo insieme come preparare questa facilie, veloce e saporita vellutata di piselli e porri.

Vellutata di piselli e porri

Vellutata di piselli e porri
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    15 minuti
  • Cottura:
    35 minuti
  • Porzioni:
    4 persone
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • piselli freschi (sgranati) 500 g
  • porri 2
  • Zenzero fresco 2 o 3 cm
  • brodo vegetale q.b.
  • olio extravergine di oliva q.b.
  • sale e pepe q.b.

Preparazione

  1. Preparare questa vellutata di piselli e porri è davvero molto facile.

    Innanzitutto tagliate a fettine sottili e poi tritate a coltello i porri.

    Grattugiate lo zenzero.

    In un tegame con un filo di olio extravergine di oliva fate appassire leggermente i porri insieme allo zenzero, aggiungendo dopo poco del brodo vegetale in modo che il porro non si colori troppo.

    Unite i piselli sgranati, lasciate insaporire qualche minuto e poi coprite con il brodo vegetale, aggiustate di sale e pepe e fate cuocere per circa 20 minuti.

    Con un mixer a immersione frullate la preparazione aggiungendo ulteriore brodo se desiderate un risultato meno denso e corposo, poi rimettete sul fuoco e lasciate che la vostra  vellutata di piselli e porri si addensi fino a consistenza desiderata, io di solito lascio cuocere per 5 minuti mescolando spesso.

    Servite la vostra deliziosa vellutata di piselli e porri quando è ancora bella calda o leggermente intiepidita in base ai vostri gusti, se vi piace con un filo di olio extravergine di oliva.

  2. Vellutata di piselli e porri
  3. Vellutata di piselli e porri

Note

Metti mi piace alla mia pagina facebook cliccando QUI e non perderai nessuna ricetta

Precedente Torta carote e cioccolato fondente, senza burro, ricetta facile Successivo Polpette di carne e salsiccia, ricetta facile e golosa

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.