Tzatziki, salsa facile greca

Viaggio a Cipro (qui qualche mio racconto e alcune foto se avete piacere di curiosare un pochino…!). Un viaggio prenotato all’ultimo minuto, poche aspettative ma il tutto dettato dalla voglia di partire con poco preavviso e poca preparazione senza dover effettuare troppe ore di volo. Ebbene, una sorpresa! Paese ricchissimo di meraviglie da scoprire, abitanti splendidi sia nella parte a sud che in quella a nord, cibo stupendo. Ho conosciuto molte persone, alcune delle quali mi hanno invitata nella loro casa a mangiare, un onore incommensurabile per me. Impazzivo, in particolare, per tutti i mille antipastini serviti a inizio pasto, avrei mangiato solo quelli… in particolare, ho assaggiato il più buon tzatziki mai provato. Rientrata in Italia, ho provato molte volte a prepararlo, cambiando più che altro i dosaggi dei singoli abbinamenti, ma niente… la perfezione di quella salsa non riuscivo mai a raggiungerla. Sono così passati un po’ di anni e mi sono trasferita a Londra. Dopo mille peripezie (che potete leggere qui) sono riuscita a trovare un appartamento in affitto, completamente arredato… forse fin troppo perché le credenze e le mensole erano ancora stipate di materiale, buste, oggetti e libri della padrona di casa. Tra questi, un libro di ricette di Jamie Oliver: il mio inglese era ancora abbastanza scarso ma, dizionario alla mano, ho cominciato a tradurmi le varie ricette ed è così che ho iniziato a cucinare anche le sue ricettine. La salsa tzatziki… beh… proviamo anche la sua versione e… sììììì… era lei… ecco la versione più buona di tzatziki della storia!

Vi passo la ricetta così come l’ho copiata io, a mia volta. Ne vale davvero la pena!

Tzatziki

Tzatziki
  • Difficoltà:
    Molto Bassa
  • Preparazione:
    15 minuti
  • Porzioni:
    4 persone
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • cetriolo (di grandi dimensioni) 1/2
  • aglio 2 spicchi
  • olio extravergine di oliva 2 cucchiai
  • yogurt greco 500 g
  • aneto (fresco tritato finemente – se piace) 1 mazzetto
  • menta (tritata finemente) qualche foglia
  • limone 1 spruzzata
  • Sale q.b.

Preparazione

  1. Preparare la salsa tzatziki è molto facile e veloce.

    Dopo aver lavato e sbucciato con il pelapatate o con un coltellino il cetriolo, tagliatelo nel senso della lunghezza ed eliminate i semi contenuti all’interno.

    Procedete dunque a grattugiarlo con una grattugia a fori grossi e riponete la polpa in un colino, spolverato con del sale e lasciatelo sgocciolare dalla sua acqua per un paio di ore (se in estate, riponetelo in frigorifero a sgocciolare) avendo l’accortezza di mescolarlo ogni tanto e spremerlo un pochino con il dorso di un cucchiaio.

    Nel frattempo, mescolate l’olio con l’aglio schiacciato e lasciate che questa preparazione si insaporisca per bene.

    Sgocciolate la polpa di cetriolo in un canovaccio pulito e asciugatelo il più possibile tamponandolo.

    Mescolate ora la polpa di cetriolo con lo yogurt greco, aggiungete l’olio all’aglio e miscelate il tutto affinchè si amalgami perfettamente.

    Unite l’aneto e la menta tritati finemente, spruzzate con il limone e regolate di sale.

    Servite la vostra salsa tzatziki  con del pane pita caldo (qui la ricetta in padella, qui quello integrale), del pane naan (qui la ricetta) o con insalate e carni alla griglia (con un buon kebab… è una delizia!).

    Se vi piace, potete aggiungere del peperoncino alla preparazione stessa per conferire un sapore maggiormente piccante.

  2. Tzatziki

Note

Clicca mi piace alla mia pagina facebook cliccando QUI e non perderai nessuna ricetta

Precedente Tortilla di patate in padella, ricetta facile spagnola Successivo Spaghetti di zucchine con pesto feta e pomodori

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.