Testina di vitello al sugo, ricetta secondo facile

Testina di vitello al sugo

Testina di vitello al sugo

Preparazione: 20 minuti Cottura: 80 minuti

Classico ingrediente del bollito misto (che però deve essere lessata a parte, qui la ricetta completa), la testina è una parte che si acquista raramente. In realtà ci sono tante ricettine sfiziose, ad esempio questa testina di vitello al sugo, davvero molto saporita e facile da preparare. Normalmente la testina si acquista dal macellaio già disossata e arrotolata come un arrosto, altrimenti diventa necessario fiammeggiarla, lavarla, tenerla in acqua fredda per alcune ore, sbollentarla, raschiarla e disossarla. Ho servito la testina di vitello al sugo durante una cena con amici, avendo preparato comunque un altro secondo per paura che questa pietanza risultasse poco gradita: e se vi dicessi che, alla fine, hanno fatto la scarpetta con il pane??? Vi consiglio di provarla perché è davvero gustosa e, di certo, diversa dal solito secondo.
Ma ora vi spiego come l’ho preparata.

Ingredienti (per 4 persone):
– 500 g di testina di vitello disossata

– 300 g di pomodori

– 5 cucchiai di olio extravergine di oliva

– 2 chiodi di garofano

– 1 ciuffo di prezzemolo tritato

– 1 limone non trattato

– 50 g di burro

– 2 cipolle

– 1 carota

– 1 costa di sedano

– sale e pepe q.b.

Preparazione:

Preparare la testina di vitello al sugo è davvero molto semplice.
Se non la trovate già pronta dal macellaio, fiammeggiate la carne, risciacquatela, mettetela in una casseruola coperta di acqua fredda e portate a ebollizione. Quindi sciacquatela e rimettetela sul fuoco, con altra acqua pulita e leggermente salata.
Unite il sedano, la carota e una cipolla steccata con i chiodi di garofano e fate bollire per 1 ora.
In una padella con il burro, l’olio, l’altra cipolla tritata, i pomodori a pezzetti, sale e pepe cuocete la salsa.
Una volta cotta la testina, tagliatela a pezzi e fatela insaporire per 10 minuti circa nella salsa, cospargetela poi con il trito di prezzemolo e poca scorza di limone grattugiata.
Servite la vostra testina di vitello al sugo ben calda in tavola.
La ricetta proviene dal volume “Carni bianche” dell’Enciclopedia della cucina italiana.

Clicca mi piace alla mia pagina facebook cliccando QUI e non perderai nessuna ricetta

Testina di vitello al sugo

Precedente Coniglio in salmi Successivo Shortbread, biscotti facili scozzesi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.