Tartufi alle arance e grappa

Tartufi-arance-grappa-1200x1200

Tartufi alle arance e grappa

Chi ha detto che un dessert speedy non è un dessert degno di… Tiffany? Ho provato questi tartufi alle arance e grappa, sono di una bontà incredibile… e poi li ho passati nel colorante in polvere dorato. Bellisssssimiiiiii!!!! Potete prepararli se avete ospiti, in occasione di qualche festività come San Valentino o Natale o la festa della mamma o quella del papà… e perchè non regalarli per il compleanno di amici e parenti? Vi assicuro che farete un figurone.

Ma ora venite con me in cucina, vi racconterò come preparare questi buonissimi tartufi alle arance e grappa con una ricetta infallibile.

Ingredienti (per circa 30 tartufi alle arance e grappa):

–       330 g di cioccolato fondente al 70%

–       100 ml di panna fresca

–       50 g di burro a pezzettini (lasciato a temperatura ambiente)

–       2 cucchiai di grappa

–       2 arance (la scorza senza parte bianca e sminuzzata bene)

–       100 g di cioccolato per la copertura

–       colorante in polvere dorato per la copertura

Preparazione:

Per preparare questi semplicissimi tartufi alle arance e grappa, tritate finemente il cioccolato e scioglietelo poi a bagnomaria.

Portate la panna a ebollizione. Spegnete, aggiungete grappa e scorza di arancia e versatela, in tre volte, sul cioccolato (ad ogni versata, fermatevi e mescolate bene in modo da amalgamare bene il composto).

Unite infine il burro a pezzettini e mescolare bene il tutto.

Lasciate intiepidire e, quando il composto sarà quasi solido, formate delle palline.

Sciogliete il cioccolato per la copertura a bagnomaria, tuffate i vostri tartufi alle arance e grappa e lasciateli poi raffreddare su una gratella.

In un sacchettino per alimenti mettete il colorante dorato. Inserite nel sacchetto pochi tartufi alla volta e sbattete delicatamente in modo che il colorante si cosparga bene sulla superficie dei vostri tartufi alle arance e grappa.

Conservate in frigorifero fino a utilizzo.

Clicca mi piace alla mia pagina facebook cliccando QUI e non perderai nessuna ricetta

Salva

Precedente Plumcake al cacao, miele e noci in microonde Successivo Strudel di biete e caprino

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.