Riso freddo con tonno e mais alla menta

Riso freddo con tonno e mais alla menta

Riso freddo con tonno e mais alla menta

Il riso freddo con tonno e mais alla menta è davvero semplicissimo da preparare ma sentirete

che bontà. Parola di Martolina amante del riso freddo!

Ingredienti (per 4 persone):

  • 300 g di riso per insalate
  • 2 cipollotti (120 g)
  • 320 g di tonno all’olio di oliva
  • 80 g di mais in scatola al naturale
  • 1 pomodoro (150 g)
  • 1 rametto di menta
  • 1 spolverata di pepe
  • olio evo q.b.
  • 3 cucchiai di sale grosso
  • 1 pizzico di sale fino

Preparazione:

Per preparare il riso freddo con tonno e mais alla menta, eliminate innanzitutto le radici, le membrane superficiali e le foglie verdi dure dai cipollotti. Lavateli, sgocciolateli e asciugateli con carta da cucina, infine tagliateli a rondelle sottili.

Lavate il pomodoro, asciugatelo con carta da cucina e dividetelo in 4 spicchi; strizzateli leggermente per eliminare i semi e l’acqua di vegetazione, poi tagliate la polpa a piccoli dadini.

Lavate sotto l’acqua corrente il mais, sgocciolatelo e asciugatelo con carta da cucina.

Pulite la menta strofinandola delicatamente con carta da cucina inumidita.

Sgocciolate il tonno dall’olio di conservazione, spezzettatelo grossolanamente con una forchetta.

Portate a bollore 3 litri di acqua, salatela con il sale grosso solo quando bolle forte, versate il riso e cuocetelo 15 minuti o quanto indicato sulla confezione.

Mentre il riso cuoce, mettete qualche cucchiaio di olio evo in una padella (molte mie amiche che seguono la mia ricetta utilizzano l’olio di conservazione del tonno perché dicono essere più saporito, ma io preferisco sempre utilizzare il mio olio extravergine di oliva), scaldatelo a fuoco medio senza farlo fumare, unite le rondelle dei cipollotti e cuocete 1 minuto mescolando in continuazione con un cucchiaio di legno. Versate ½ bicchiere di acqua tiepida, lasciatela evaporare 5 minuti, aggiungete il tonno, i chicchi di mais e i dadini di pomodoro. Salate, pepate, aggiungete metà rametto di menta e 2 o 3 cucchiai dell’acqua di cottura del riso.

Lasciate insaporire il condimento 3 minuti a fuoco medio, mescolando di tanto in tanto con un cucchiaio di legno.

Scolate il riso, raffreddatelo sotto l’acqua corrente o allargatelo su un vassoio e poi conditelo con il sughetto preparato.

Trasferite il vostro riso freddo con tonno e mais alla menta in un piatto da portata, decorate con le foglioline di menta rimaste e… buon appetito!

Clicca mi piace alla mia pagina facebook cliccando QUI e non perderai nessuna ricetta

Precedente Crostata di tagliatelle al pesto di basilico e stracchino Successivo Salsa tartara

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.