Ravioli con panna, piselli e prosciutto

Ravioli con panna, piselli e prosciutto

Ravioli con panna, piselli e prosciutto

Mi rendo conto che, spesso, cerco di preparare ricette particolari, dimenticandomi quei piatti che ho sempre amato e che mi ricordano i pranzi in famiglia, semplici ma golosissimi.

I ravioli con panna, piselli e prosciutto fanno parte delle preparazioni che considero, erroneamente, banali. Invece quando li metto in tavola riscuotono sempre un grande successo. Oggi ho pensato di trascrivere qui la ricetta, un po’ per voi, un po’ per me. Con un post-it: farli più spesso!

La ricetta l’ho copiata da un mio vecchio quadernetto di ricette che, credo, di aver a sua volta preso da un vecchio speciale di Cucinare Bene.

Ingredienti (per 4 persone):

  • 400 g di ravioli di carne freschi
  • 40 g di burro
  • 180 g di prosciutto cotto in una sola fetta
  • 300 g di pisellini freschi o surgelati
  • ½ cipolla
  • ½ dado vegetale
  • 200 ml di panna liquida
  • 40 g di parmigiano grattugiato
  • 1 spolverata di pepe
  • sale q.b.

Preparazione:

Per preparare i ravioli con panna, piselli e prosciutto, sbucciate innanzitutto la mezza cipolla, lavatela, asciugatela e tritatela finemente con il coltello o con la mezzaluna.

Mettete la cipolla in una padella, unite 20 g di burro e scioglietelo a fuoco medio; cuocete la cipolla 2 minuti, mescolandola con un cucchiaio di legno, fino a che sarà dorata (non deve diventare scura altrimenti cambia il sapore a tutta la preparazione).

Aggiungete i pisellini (ancora surgelati se utilizzate quelli) e cuoceteli a fuoco vivo per 3 minuti mescolandoli.

Unite ½ bicchiere di acqua bollente, nel quale avrete sciolto il dado.

Abbassate il fuoco, mettete il coperchio e cuocete 5 minuti mescolando ogni tanto. Il liquido dovrà essere completamente assorbito, altrimenti, passati i 5 minuti, alzate il fuoco e lasciate asciugare 2 minuti senza coperchio.

Regolate di sale, pepate e spegnete il fuoco.

Tagliate il prosciutto a coltello a piccoli cubetti.

In un tegame, sciogliete 20 g di burro, unite i dadini di prosciutto e fate insaporire a fuoco bassissimo per 2 minuti. Aggiungete al prosciutto i piselli con il loro fondo di cottura.

Allungate con la panna, fate addensare 5 minuti a fuoco basso senza mai raggiungere il bollore altrimenti rischiate che si formino grumi.

Cuocete in abbondante acqua salata i ravioli, scolateli e versateli nel tegame della salsa.

Fate insaporire i ravioli con panna, piselli e prosciutto un paio di minuti a fuoco dolce, mescolando delicatamente.

Spegnete il fuoco, unite il parmigiano e mescolate.

Servite subito i vostri ravioli con panna, piselli e prosciutto in un piatto da portata.

Note:

– Se volete un piatto dal gusto più deciso, lessate i ravioli nel brodo anziché nell’acqua.

Clicca mi piace alla mia pagina facebook cliccando QUI e non perderai nessuna ricetta

Ravioli con panna, piselli e prosciutto Ravioli con panna, piselli e prosciutto

Precedente Tartufi al cioccolato e caffè (senza cottura) Successivo Muffin salati all’olio con pomodorini secchi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.