Pomodorini sottaceto, ricetta facile

Pomodorini sottaceto

Pomodorini sottaceto

La ricetta dei pomodorini sottaceto l’ho trovata qualche tempo fa sul sito sale&pepe.it, mi è sembrata subito sfiziosa e semplicissima, oltre che veloce (insomma, la ricetta adatta a me!!!) e siccome avevo dei pomodorini buonissimi in casa… ho colto subito l’occasione per preparare qualche vasetto. Buonissimi, credetemi! Vi consiglio di preparare tanti vasetti, li potrete utilizzare nel periodo invernale e, perchè no, regalarli ad amici e parenti anche in occasione di compleanni o del Natale insieme ad altre preparazioni home made, faranno sicuramente molto piacere e faranno bella mostra nelle vostre ceste con il loro bel colore rosso. Io ho sempre la dispensa piena di tanti vasetti con mille conserve, marmellate, confetture… eppure quelli con i pomodorini sottaceto sono quelli che finisco sempre prima… forse perchè ogni volta che le amiche vengono a trovarmi è facile che un barattolo finisca nella loro borsa??? Un unico consiglio: utilizzate dei pomodorini maturi ma belli sodi e con la buccia intatta.Ottimi come contorno oppure sono fantastici da servire con dei bolliti di carne o, perchè no, sono perfetti anche durante un buffet, un apericena, un brunch, un happy hour con amici e parenti.

Ma ora vediamo insieme come preparare questi facilissimi pomodorini sottaceto.

Ingredienti (per 8 vasetti da 250ml):

  • pomodorini ciliegina ben sodi q.b.
  • 2 l di aceto bianco
  • 2 foglie di alloro
  • qualche fogliolina di sedano
  • 5-6 grani di pepe
  • sale q.b.

Preparazione:

Preparare i pomodorini sottaceto è molto facile e veloce. 

Portate innanzitutto a bollore l’aceto con un pizzico di sale, i grani di pepe, le foglie di alloro e quelle di sedano.

Fate bollire 5 minuti.

Nel frattempo, riempite i vasetti con i pomodorini ciliegina e versatevi sopra l’aceto in modo da coprirli completamente.

Chiudete i vasetti e lasciate riposare i pomodorini sottaceto per almeno un mese prima di gustarli.

Clicca mi piace alla mia pagina facebook cliccando QUI e non perderai nessuna ricetta

Precedente Insalata di pasta Successivo Crostata di tagliatelle al pesto di basilico e stracchino

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.