Pomodori secchi sott’olio

Pomodori secchi sott’olio-1200x1200

Pomodori secchi sott’olio

Vi ricordate che quest’anno mi sono cimentata nell’essiccare i pomodorini al sole? Beh, mi sono davvero lanciata, ritrovandomi poi così tanti pomodorini essicati da dover correre ad acquistare vasi e vasetti per poterli conservare. Devo essere sincera: ero talmente felice… sì, perché io adoro i pomodori secchi sott’olio e prepararli con le mie mani mi ha riempita di gioia e soddisfazione. Il lavoro richiesto è poco ed è anche molto semplice, eppure pensare al prossimo inverno e ai miei pomodori secchi sott’olio per condire la pasta, farcire le torte salate, farne una salsina morbida e profumata… ma che bello!!!

Se non avete essicato dei pomodorini, acquistateli già secchi e provate a mettere voi stessi i pomodori secchi sott’olio. Vedrete che soddisfazione sarà!!!

La ricetta l’ho presa da un vecchissimo speciale di Cucina Moderna “Le conserve della nonna”.

Ingredienti (per 3 vasi da 2,5 dl di pomodori secchi sott’olio):

  • 300 g di pomodori secchi
  • 2 spicchi di aglio
  • 1 bicchiere di vino bianco secco
  • 1 bicchiere di aceto di vino bianco
  • 1 mazzetto di origano fresco o una manciata di origano secco
  • peperoncino in polvere q.b.
  • 1 cucchiaio di capperi sotto sale (facoltativo)
  • olio evo q.b.
  • sale q.b.

Preparazione:

Mettere i pomodori secchi sott’olio è davvero semplicissimo.

Lavate innanzitutto i pomodori e fateli ammorbidire in una ciotola con acqua tiepida.

Scolateli, stendeteli su un telo e asciugateli tamponando con carta assorbente da cucina.

In una pentola portate a ebollizione il vino, l’aceto e un pizzico di sale e scottate i pomodori secchi per 2 minuti; sgocciolateli e asciugateli bene con carta da cucina.

Prendete i vasetti già sterilizzati 20 minuti e perfettamente asciutti e disponete i pomodori a strati alternandoli con l’origano, un pizzico di peperoncino e l’aglio a fettine o a pezzettini. Se volete aggiungere i capperi alla vostra conserva, metteteli tra gli strati dopo averli dissalati sotto l’acqua corrente e a sciugati.

Coprite i pomodori con l’olio evo, eliminando eventuali bolle d’aria e riponete i vasetti con i pomodori secchi sott’olio in un luogo fresco e asciutto.

Note:

  • i pomodori secchi sott’olio così preparati durano 3-4 mesi.
  • una volta aperti i vasetti, conservateli in frigorifero.

Clicca mi piace alla mia pagina facebook cliccando QUI e non perderai nessuna ricetta

Pomodori secchi sott’olio-1200x1200

Salva

Precedente Confettura di pomodori verdi Successivo Fagiolini alla fiorentina

32 commenti su “Pomodori secchi sott’olio

  1. AvatarSimona il said:

    Sono favolosi ma hanno un grandissimo difetto, sono troppo buoni e non risco a conservarne nemmeno un vasetto, li mangio sempre tutti!

    • AvatarMartolina in cucina il said:

      Francescaaaaa… poi ci facciamo una cenetta a base di pomodorini secchi??? Prova anche la mia salsina… una frullata e via! Da utilizzare… ovunque!!! Buona giornata da Martolina golosa

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.