Pizza di patate

Pizza di patate

Pizza di patate

Preparazione: 20 minuti Cottura: 50 minuti

La pizza di patate è nata, in casa Martolina, in un weekend di grandi pulizie. Dopo aver lavato i vetri delle finestre, tolte le tende, puliti tutti gli armadietti della cucina, stirata una montagna di biancheria e sistemato lo “sgabuzzino degli orrori” (dove ripongo l’inverosimile!!!)… giunta a sera e con una gran voglia di pizza ma non di mettermi pure a impastare… mi è venuto un flash! Pizza di patate… perché no? Non avevo ospiti (strano ma vero… ogni tanto capita anche a me!), potevo osare e sperimentare questa finta pizzata casalinga. Il tempo di mettere a bollire le patate e il gioco è fatto. Io, poi, utilizzo la pentola a pressione e i tempi si dimezzano.
Ebbene, a noi è piaciuta proprio tanto e ora, anche quando il tempo non mi è tiranno, mi piace gustare la pizza di patate perché è davvero golosa oltre che veloce e facilissima.
Ma ora, bando alle chiacchiere e seguitemi in cucina!

Ingredienti (per 4 persone):
– 500 g di patate

– 170 g di farina

– 500 g di pomodori pelati

– 100 g di mozzarella

– 50 g di pecorino grattugiato (facoltativo)

– 4 cucchiai di olio evo

– origano q.b.

– sale q.b.

Preparazione:
Preparare la pizza di patate è davvero semplicissimo.
Dopo aver lavato bene le patate, fatele lessare in una pentola con abbondante acqua bollente salata per 30 minuti (io, quando ho fretta, utilizzo la pentola a pressione: sono necessari 15 minuti da quando inizia a fischiare).
Sgocciolate le patate, lasciatele intiepidire leggermente e pelatele (meglio, sempre, pelarle non da fredde perché il lavoro è molto più semplice e veloce), poi passatele allo schiacciapatate.
Raccogliete il purè ottenuto in una ciotola, aggiungete la farina e un pizzico di sale, quindi impastate con le mani fino ad ottenere un composto morbido e omogeneo.
Spennellate una teglia tonda con un filo di olio e distribuitevi sul fondo il composto di patate, livellandolo con il dorso di un cucchiaio leggermente inumidito.
Ricoprite la base con i pelati sgocciolati e spezzettati, cospargete la superficie con il pecorino grattugiato, la mozzarella tagliata a fettine sottili e una generosa spolverata di origano.
Potete salare leggermente la superficie, io di solito non lo faccio. Irrorate con l’olio rimasto.
Mettete la teglia nel forno caldo a 180° e fate cuocere la vostra pizza di patate per 20 minuti.
A cottura ultimata, sfornate e servite in tavola.

Clicca mi piace alla mia pagina facebook cliccando QUI e non perderai nessuna ricetta

Pizza di patate

Pizza di patate

Precedente Pandolce al limone Successivo Bocconcini di pane broccoli acciughe aglio

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.