Pere in gabbia

Pere in gabbia

Pere in gabbia

Vi piacciono le pere? Beh, allora non potete non provare queste pere in gabbia!

Dessert golosissimo, semplicissimo da preparare e molto veloce, potrete preparare le pere in gabbia per soddisfare il desiderio improvviso di un dolcetto ma anche in occasione di ospiti a cena perché farete un figurone!

Se volete rendere più golosa la vostra presentazione, potete accompagnare le pere in gabbia con della panna montata ma, credetemi, già così, semplici semplici, sono di una bontà incredibile! Vi ho incuriositi un pochino? Beh, allora forza… accompagnatemi tutti in cucina, ci vorrà un attimo per avere anche sulla vostra tavola questa golosità!

Ingredienti (per 4 persone):

– 4 pere kaiser

– 2 dl di acqua

– 1 dl di vino bianco

– 1 limone non trattato: la scorza

– 1 stecca di cannella

– 4 chiodi di garofano

– 1 uovo da spennellare sulla sfoglia

– 1 rotolo di pasta sfoglia

Preparazione:

Per preparare queste semplicissime pere in gabbia ci vorrà davvero pochissimo tempo e fatica.

Lavate innanzitutto le pere, asciugatele e sistematele in una casseruola con l’acqua, il vino, la scorza del limone precedentemente lavato e asciugato, la cannella e i chiodi di garofano. Fate cuocere per 5 minuti su fuoco basso, quindi sgocciolatele con un mestolo forato su carta da forno e lasciatele raffreddare.

Srotolate la pasta sfoglia sulla propria carta e tagliatela a strisce di 1,5-2 cm di larghezza.

Avvolgete le strisce di sfoglia intorno alle pere, iniziando dall’alto e lasciando fuori il picciolo; proseguite verso il basso formando una sorta di spirale intorno alle pere sovrapponendo leggermente i bordi, finche i frutti saranno ricoperti uniformemente.

Premete leggermente la pasta alle due estremità di ciascun frutto e tra una striscia e l’altra in modo che, durante la cottura, la pasta non si apra.

Spennellate le pere in gabbia con la metà dell’uovo sbattuto, quindi sistematele su una placca foderata con carta da forno, ben distanziate l’una dall’altra.

Cuocete le pere in gabbia in forno già caldo a 200° per circa 10 minuti.

Spennellate nuovamente con l’uovo sbattuto rimasto e fatele cuocere a 220° per altri 5 minuti.

Gustate le pere in gabbia intiepidite o a temperatura ambiente.

La ricetta delle pere in gabbia l’ho presa dal volume Dolci facili e veloci della raccolta Accademia Maestri Pasticceri Italiani.

Clicca mi piace alla mia pagina facebook cliccando QUI e non perderai nessuna ricetta

Precedente Ricette facili con agrumi Successivo Pasta al forno con polpettine di carne

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.