Pasta al pesto avvantaggiato

Pasta al pesto avvantaggiato

Pasta al pesto avvantaggiato

Preparazione: 15 minuti Cottura: 25 minuti

La ricetta della pasta al pesto avvantaggiato me l’ha passata un’amica che abita in Liguria: si tratta, sostanzialmente, di un pesto arricchito con patate e fagiolini. Personalmente in casa Martolina questa ricetta è diventata un must, a volte aggiungo anche dei pisellini e utilizzo il condimenti in mille preparazioni, dalle torte salate alle lasagne a delle semplici bruschette. Sulla pasta è decisamente goloso, oltre che semplicissimo e velocissimo da preparare. Portando in tavola questa ricettina, accontenterete i gusti di grandi e bambini, credetemi! La ricetta è perfetta anche per amici e parenti vegetariani ma io, quando la servo in tavola, rendo felici anche i non vegetariani. Potete utilizzare lo stesso sughetto anche per una pasta fredda, o dell’orzo o del farro in insalata nel periodo dell’anno più caldo.
E allora, pronti a seguire la ricetta della pasta al pesto avvantaggiato e a correre poi in cucina a prepararla? 3,2,1… viaaaaa!!!

Ingredienti (per 4 persone):
  • 320 g di pasta del formato che preferite, va benissimo sia corta che lunga
  • 200 g di pesto (qui la ricetta)
  • 2 patate medie
  • 80 g di fagiolini
  • sale q.b.

Preparazione:
Per preparare la pasta al pesto avvantaggiato, sbucciate innanzitutto le patate, lavatele e tagliatele a tocchetti; mondate poi i fagiolini spuntandoli, lavateli con cura e divideteli in pezzetti.
Mettete a bollire abbondante acqua salata in una capace pentola e tuffate, al momento dell’ebollizione, le patate a pezzetti; dopo 10 minuti unite i fagiolini e dopo altri 2 minuti unite la pasta.
Scolate la pasta al dente assieme alle patate e ai fagiolini, senza sgocciolare troppo.
Disponete la pasta al pesto avvantaggiato su un piatto da portata e servite ben caldo.

Clicca mi piace alla mia pagina facebook cliccando QUI e non perderai nessuna ricetta

Pasta al pesto avvantaggiato

Precedente Come cuocere i fagiolini a vapore in pentola a pressione Successivo Pasta alla crema di olive

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.