Panettone al cioccolato con lievito madre

Panettone-al-cioccolato-gluten-free-con-lievito-madre-B1200x1200

Panettone al cioccolato con lievito madre

Ho una povera (povera causa stress da parte della sottoscritta) amica pasticcera che mi sopporta e supporta nei miei esperimenti con una pazienza incredibile. Ovviamente il suo tempo è sempre pochissimo per cui, nella maggioranza dei casi, ingredienti e spiegazioni mi giungono via sms all’alba quando lei è in attesa di sfornare le sue prime brioches.

Questa volta le avevo chiesto la ricetta del panettone al cioccolato con lievito madre e lei mi ha passato la sua ricetta dicendomi che era semplice e che ce l’avrei fatta pure io: mi conosce, io amo le preparazioni semplici quindi mi sono fidata e due giorni dopo il mio primo panettone al cioccolato con lievito madre era in cantiere. Venuto al primo tentativo, ero talmente felice che l’avrei mangiato da sola in un solo boccone. Invece sono stata diligente e ho atteso qualche giorno, amica pasticcera docet!

Beh, ora vi cedo il testimone… provate anche voi??? Seguite bene tutti i passaggi, è semplice e… beh, nemmeno da dire… squisito!

Vi lascio le dosi per un panettone al cioccolato con lievito madre da 1 kg.

Ingredienti e preparazione del primo impasto:

  • 245 g di farina manitoba
  • 60 g di lievito madre maturo (non nuovo ma che abbia avuto più rinfreschi)
  • 75 g di zucchero
  • 90 g di acqua
  • 60 g di tuorli
  • 85 g di burro ammorbidito a temperatura ambiente

Mettete innanzitutto il lievito, l’acqua tiepida e lo zucchero nella planetaria, unite la farina e fate incordare l’impasto; aggiungete i tuorli lentamente e procedete con l’impasto finchè il composto si stacca dalle pareti della ciotola. Solo a questo punto potete aggiungere il burro e procedete con l’impasto finchè non risulterà incordato perfettamente.

Mettete l’impasto in una ciotola, coperta da una telo, in un luogo tiepido e comunque lontano dalle correnti d’aria per circa 12 ore. Alla fine il volume dovrà essere triplicato.

Ingredienti e preparazione del secondo impasto:

  • 60 g di farina manitoba
  • 40 g di acqua tiepida (se necessaria)
  • 80 g di tuorli
  • 60 g di zucchero
  • 15 g di miele chiaro
  • 90 g di burro ammorbidito a temperatura ambiente
  • 5 g di sale
  • ½ stecca di vaniglia: solo i semi
  • 200 g di gocce di cioccolato fondente

Riprendete l’impasto del vostro panettone al cioccolato con lievito madre e lasciatelo raffreddare completamente; rimettetelo nella planetaria con la farina, la vaniglia e il miele e procedete con l’impasto fino a incordatura. Unite i tuorli lentamente e il sale, infine il burro. Se vedete che l’impasto tende ad essere troppo asciutto, aggiungete l’acqua un po’ alla volta, potrebbe essere necessaria meno quantità rispetto ai 40 g.

A questo punto unite le gocce di cioccolato e mescolate lentamente il tutto in modo che l’impasto risulti omogeneo e le gocce ben distribuite.

Mettete l’impasto così ottenuto a lievitare, coperto e lontano da correnti d’aria, per 1 ora, poi impastatelo con le mani unte di burro in modo da creare una palla; versate il composto in uno stampo di carta per panettone da 1 kg e lasciate nuovamente lievitare in un luogo tiepido e lontano da correnti d’aria per 10 ore. Vi consiglio di coprirlo con un telo o con della pellicola da cucina.

Trascorso il tempo necessario, cuocete il vostro panettone al cioccolato con lievito madre in forno preriscaldato statico a 170° per 50 minuti. Prima di spegnere il forno, fate la solita prova stecchino,

Infilzate ora il panettone con due ferri da maglia e appendeteli a testa in giù per 12 ore.

La mia amica mi ha consigliato di mangiarlo dopo 3 giorni, lasciandolo chiuso in un sacchetto per alimenti: quando lo aprirete… sentirete che profumo… da svenimento!!!

Bene, ora siete pronti anche voi a festeggiare il Natale in modo molto goloso!

Clicca mi piace alla mia pagina facebook cliccando QUI e non perderai nessuna ricetta

Panettone-al-cioccolato-gluten-free-con-lievito-madre-A1200x1200

Precedente Ciorba di patate Successivo Mousse al mandarino e cioccolato fondente

2 commenti su “Panettone al cioccolato con lievito madre

  1. lella il said:

    è proprio la ricetta che cercavo! ho il lievito madre, ma purtroppo non ho la planetaria, pensi che possa farlo lo stesso????

    • Martolina in cucina il said:

      Ma certo Lella! Io l’ho appena rimesso su e ho usato la macchina del pane… oppure se hai un mixer bello… forzuto!!!! Sentirai che bontà ed è semplicissimo da preparare, solo un pò lunga l’attesa tra le lievitazioni…
      Buon Panettone e se hai bisogno… fischia!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.