Pandolce al limone

Pandolce al limone

Pandolce al limone

Preparazione: 30 minuti (più 2 h e 15′ di riposo) Cottura: 40 minuti

Questo pandolce al limone è davvero buonissimo. Viene alto e sofficissimo, è molto profumato, il sapore è delicato e, allo stesso tempo, intenso. L’ho preparato qualche giorno fa, complice il mio vicino di casa, siciliano, che cura con grande amore le sue piante di limoni e che, ogni tanto, mi dona qualche frutto che nulla ha a che vedere con i limoni acquistati al supermercato. Se non avete la fortuna di potervi procurare un limone direttamente da un alberello, utilizzate comunque limoni biologici.
Tra l’altro la mia dolcissima suocera mi ha regalato un fascicolo inerente gli agrumi: lo sapevate che il succo di limone ha un’azione fluidificante e purificatrice del sangue, rende elastiche le arterie e agevola la fissazione del calcio? Essendo diuretico, agevola pure i processi di dimagrimento e disintossicazione. Ecco… nella mia fantasia mangio una fetta di pandolce al limone e dimagrisco: mica male, no???
Nella ricetta trovate un doppio metodo di cottura: tradizionale e all’interno della pentola multifunzione Redmond, che cuoce i lievitati meravigliosamente e senza mai bisogno di controllo.
Ma ora passiamo agli ingredienti e alla modalità di preparazione di questa golosità… mi seguite in cucina?

Ingredienti (per 6 persone):
  • 400 g di farina 00
  • 1 limone biologico: la scorza grattugiata e il succo
  • 15 g di lievito di birra
  • 100 g di zucchero (io ho utilizzato quello di canna)
  • 110 g di burro
  • 1 uovo e 1 tuorlo
  • 1 pizzico di sale
  • zucchero a velo q.b.

Preparazione:
Per preparare il pandolce al limone, sciogliete innanzitutto il lievito di birra in una ciotola con 1 dl di acqua tiepida.
Setacciate la farina con 60 g di zucchero e un pizzico di sale, disponetela a fontana e mettetevi al centro il lievito, l’uovo, il succo di limone e metà scorza di limone grattugiata. Lavorate l’impasto per 20 minuti.
Incorporate al panetto ottenuto 80 g di burro ammorbidito e tagliato a pezzetti e lavorate ancora per 5-6 minuti. Mettete la pasta in una terrina, copritela con un telo umido e lasciatela lievitare in un luogo tiepido per 2 ore.
Riprendete la pasta e lavoratela per pochi minuti, poi imburrate una tortiera o prendete il contenitore di cottura della pentola multifunzione Redmond, adagiatevi l’impasto allargandolo con le mani fino ai bordi.
Spalmate la superficie della pasta con il burro avanzato, evitando di ungere il bordo, quindi cospargete con lo zucchero e la scorza del limone grattugiato avanzati, lasciando lievitare per 15 minuti.
Procedete alla cottura:
– in forno tradizionale preriscaldato a 180° per 40 minuti
– nella pentola multifunzione Redmond, funzione prodotti da forno/pizza della durata di 1 ora
Sfornate il vostro pandolce al limone, se vi piace spolverizzatelo di zucchero a velo e servite.

Clicca mi piace alla mia pagina facebook cliccando QUI e non perderai nessuna ricetta

Pandolce al limone

Precedente Come fare le fragole al cioccolato Successivo Pizza di patate

2 commenti su “Pandolce al limone

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.