Insalata di riso

Insalata di riso

Insalata di riso

L’insalata di riso è un grande classico della stagione calda. E’ fresca, quasi sempre leggera e si presta a diventare facilmente un piatto unico.

Il segreto del successo dell’insalata di riso sta nella qualità del riso, che deve assolutamente risultare al dente e ben sgranato. Io di solito utilizzo il Perboiled, che non scuoce mai grazie a uno speciale trattamento e poi i Patna, Carolina e Basmati, a chicchi lunghi e affusolati.

Non credo di aver mai preparato l’ insalata di riso nello stesso modo in tutta la mia vita. E’ talmente versatile che, di solito, aggiungo ingredienti in base a ciò che ho nel frigo e in dispensa o alla voglia del momento.

Talvolta aggiungo un paio di cucchiaiate di maionese per renderla maggiormente cremosa, a volte la lascio più naturale, a voi la scelta! Mia mamma, che ci mette dentro di tutto, aggiunge anche uova e sottaceti (cetriolini, cipolline… vedete voi!).

Ma passiamo alla ricetta base dell’insalata di riso.

Ingredienti (per 4 persone):

  • 300 g di riso
  • 80 g di olive verdi denocciolate
  • 200 g di tonno in scatola
  • 100 g di prosciutto cotto in una sola fetta o wurstel
  • 80 g di pisellini sgranati (freschi o surgelati)
  • 150 g di Emmentaler o di Groviera
  • 60 g di mais in scatola
  • 3 carote mondate, tagliate a cubetti e cotte a vapore o lessate

Preparazione:

Per realizzare l’ insalata di riso, preparate innanzitutto tutti gli ingredienti con cui la condirete.

Tagliate a cubettini il prosciutto o a rondelle i wurstel e procedete nello stesso modo con il formaggio. Tagliate a rondelle le olive e sbriciolate il tonno dopo averlo sgocciolato dall’olio di conservazione.

Mettete abbondante acqua in una capace pentola e, quando inizia a bollire, salatela e versate il riso. Dopo 10 minuti di cottura, aggiungete i piselli e proseguite la cottura per altri 5 minuti.

Scolate il riso e i piselli, raffreddate un pochino sotto l’acqua fredda e unite tutti gli ingredienti preparati precedentemente assieme anche al mais e alle carotine cotte.

Mescolate bene l’ insalata di riso, coprite la ciotola con pellicola da cucina e conservatela in frigorifero qualche ora, così tutti i sapori avranno modo di amalgamarsi al riso.

Servite l’ insalata di riso fredda.

Note:
– l’ insalata di riso, chiusa in un contenitore ermetico, dura 2 o 3 giorni in frigorifero.

Clicca mi piace alla mia pagina facebook cliccando QUI e non perderai nessuna ricetta

Insalata di riso

Insalata di riso

Precedente Gelato velocissimo al caffè senza gelatiera Successivo Pasta al pesto, pomodorini e zafferano

2 commenti su “Insalata di riso

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.