Ganache di copertura

  Ganache di copertura

Ganache di copertura

 

Non so voi… ma per me la ganache di copertura, magari quella bella lucida che tante volte si vede in giro… è sempre stata un trauma. O era troppo dura, o troppo opaca… insomma… non c’era verso che la mia ganache di copertura mi venisse decente.

Poi il mio angioletto Michela, pasticcera di professione oltre che di cuore, mi è venuta in salvo con le sue parole: “Marta, è una cavolata! Scrivi…”. Da quel giorno, il foglio strappato dal quaderno della figlia per scrivere la ricetta lo custodisco religiosamente nel mio quadernetto in cucina.

 

Ingredienti:

       200 g di panna fresca da montare

       200 g di cioccolato fondente (o, meglio, di copertura)

      1 noce di burro se si desidera una ganache di copertura più lucida

 

Preparazione:

Tritare o grattugiare grossolanamente il cioccolato.

Mettere in un tegamino la panna e scaldarla senza arrivare a bollore (spegnere il gas un minuto prima circa). Unire il cioccolato a pezzettini o a scaglie e mescolare bene con un cucchiaio sino a completo scioglimento.

Se si desidera una ganache di copertura più lucida, aggiungete una noce di burro ma non mescolate molto altrimenti rischiate che si formino delle antiestetiche bollicine in superficie.

Precedente Ciambella rustica senza burro (fornetto Versilia) Successivo Sacher finta in microonde

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.