Farro con zucca e chiodini al profumo di tartufo

Farro-con-zucca-e-chiodini-al-profumo-di-tartufo-A1200x1200

Farro con zucca e chiodini al profumo di tartufo

Carissimi suoceri, questa ricetta è per voi! Fa parte del buffet a sorpresa organizzato per il vostro cinquantesimo anniversario di matrimonio… un traguardo meraviglioso che doveva essere degnamente festeggiato!

La ricetta del farro con zucca e chiodini al profumo di tartufo è davvero semplicissima da realizzare. Essendo una cena a buffet, io l’ho servito a temperatura ambiente.

Ingredienti:

–       500 g di farro perlato

–       1,5 l di acqua

–       1 manciata di sale grosso

–       700 g di zucca cruda

–       600 g di chiodini

–       1 spicchio di aglio

–       olio evo q.b.

–       olio al tartufo q.b.

Preparazione:

Sapete che amo le preparazioni semplici e veloci… quindi ho utilizzato la pentola a pressione per lessare il farro.

Innanzitutto ho sciacquato il farro sotto l’acqua corrente mettendolo in un colino e poi l’ho versato nella pentola a pressione assieme all’acqua e a una manciata di sale grosso; va cotto per 12 minuti da quando inizia il sibilo. Vi consiglio di utilizzare una pentola a pressione capiente.

Se non siete pratici della pentola a pressione, mettete l’acqua in una pentola, salatela quando inizia a bollire e versate il farro; mescolate ogni tanto e lasciate cuocere per 25-30 minuti, in base a quanto tenero lo preferite (a me piace sentire la consistenza del chicco e lo lascio per 25 minuti).

Quando sarà cotto, versatelo nello scolapasta e raffreddatelo velocemente passandolo sotto l’acqua corrente e continuando a mescolare. Mettetelo in una ciotola e versate un po’ di olio al tartufo; mescolate bene con un cucchiaio in modo che i chicchi restino divisi tra loro.

Nel frattempo, pulite la zucca dai semi e dai filamenti e mettetela nel microonde con mezzo bicchiere di acqua lasciandola cuocere, coperta, per 15 minuti; estraete la zucca dal forno, eliminate la buccia (quando è cotta diventa un gioco da ragazzi) e schiacciate con una forchetta la polpa sino a renderla una crema.

Se non siete pratici di microonde, mondate la zucca, eliminate la buccia con un coltello seghettato e tagliate la polpa in pezzi di 5 cm circa di lato. Mettete la polpa in una pentola e copritela con acqua in quantità tale che superi la zucca di circa 3-4 cm. Lasciate bollire senza coperchio per circa 25 minuti e, una volta cotta, scolatela e schiacciatela con una forchetta sino a renderla una crema.

Mescolate la crema di zucca, intiepidita, al farro raffreddato.

Pulite accuratamente i chiodini, metteteli in un tegame basso antiaderente con un filo di olio evo e lo spicchio di acqua; fateli stufare per circa 10-15 minuti, eliminate l’aglio e uniteli al farro quando si saranno intiepiditi o raffreddati.

Mescolate bene tutto, aggiungete altro olio al tartufo se vi sembra necessario o, se non amate il sapore troppo forte del tartufo, potete mettere sia un goccio di olio al tartufo che un po’ di olio evo.

Il vostro farro con zucca e chiodini al profumo di tartufo è pronto per essere gustato.

Per una presentazione carina, vi consiglio di servire il  farro con zucca e chiodini al profumo di tartufo all’interno di una zucca scavata (Francesco ne ha preparata una intagliando anche i nomi dei suoi genitori con il 50 in mezzo… coccoloooooo!!!)

Clicca mi piace alla mia pagina facebook cliccando QUI e non perderai nessuna ricetta

Farro con zucca e chiodini al profumo di tartufo

Salva

Precedente Focaccia al gorgonzola con lievito madre Successivo Canederli al formaggio

2 commenti su “Farro con zucca e chiodini al profumo di tartufo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.