Crostoli ricetta facile

Crostoli

Crostoli

Lo dico sottovoce… ma io credevo che i crostoli fossero difficili da preparare e così… li ho sempre acquistati in pasticceria, seppure vergognandomene un pochino… insomma… che foodbloger son??? Poi una mia carissima amica mi ha passato la sua ricetta, giurandomi che non avrei avuto alcuna difficoltà e così un pomeriggio in cui ero sola in casa e fuori faceva tanto freddo ho pensato di lanciarmi nell’esperimento, mal che vada avrei buttato tutto e nessuno se ne sarebbe accorto.

Invece… tataaannnn… sono riuscita a preparare i crostoli in casa senza alcuna difficoltà! Questa ricetta è davvero semplice. Da quel pomeriggio, ogni gennaio e febbraio, in casa Martolina vengono sfornati decine e decine di crostoli, restano leggeri e per nulla unti… gustateli e vedrete che non ve ne pentirete. La ricetta è adatta ai bambini e agli adulti.

Ingredienti:

–       350 g di farina

–       50 g di burro

–       50 g di zucchero a velo

–       1 uovo

–       1 tuorlo

–       50 g di grappa

–       5 g di sale

–       1 g di vaniglia

–       ½ limone: la buccia grattugiata

–       olio di semi di arachidi per friggere

Preparazione:

Per preparare i crostoli in casa, impastate tra loro tutti gli ingredienti.

Date le pieghe alla pasta per 3 o 4 volte (come per la sfoglia), finchè diventa liscia.

Lasciate riposare l’impasto in frigorifero, coperto da un canovaccio, per circa 30 minuti.

Riprendete l’impasto e stendetelo in una sfoglia sottilissima che andrete a tagliare in rettangoli con l’apposita rondella.

Friggete i crostoli in abbondante olio bollente, riponeteli sulla carta da cucina e, una volta freddi, spolverateli con lo zucchero a velo.

Note:

– L’impasto si può preparare il giorno prima, lasciandolo coperto in frigorifero.

Clicca mi piace alla mia pagina facebook cliccando QUI e non perderai nessuna ricetta

Crostoli

 

Precedente Sformato di polenta ai funghi e gorgonzola Successivo Lasagne di polenta

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.