Crostata al cioccolato fondente e crema

Crostata al cioccolato fondente e crema

Crostata al cioccolato fondente e crema

Preparazione: 50 minuti (più 2 ore 30′) di riposo Cottura: 1 ora 10′

Che dire… quando si pecca… si deve peccare alla grande! Questo il caso della crostata al cioccolato fondente e crema, un dolce di una bontà… decisamente goduriosa! Chiudete gli occhi e immaginate: un guscio croccante di frolla abbraccia uno strato di cioccolato e uno di sofficissima crema… impossibile da descrivere, non posso che dirvi di provarla! Perfetta anche per ospiti, ne vanno matti grandi e bambini.
Ma ora passiamo a vedere come preparare questa golosità… è facile e non so se riuscirete ad uscire dal tunnel di prepararla continuamente!!!

Ingredienti (per una tortiera da 24 cm):
Per la frolla:

– 500 g di farina

– 5 tuorli

– 2 hg di zucchero a velo o di zucchero fino

– 250 g di burro

– ½ cucchiaino scarso di vanillina

Per la crema al cioccolato fondente:

– 500 ml di latte

– 4 tuorli

– 50 g di farina

– 180 g di zucchero

– 60 g di cioccolato fondente ridotto a pezzetti

– 40 g cacao amaro

Per la crema:

– 550 cl di latte

– 7 tuorli

– 40 g di farina

– 150 g di zucchero

– scorza di un limone

– ½ stecca di vaniglia

Per la copertura:

– 1 tuorlo da spennellare sulla superficie

– zucchero a velo q.b.

– scaglie di cioccolato fondente q.b. (facoltativo)

Preparazione:
Per preparare questa golosissima crostata al cioccolato fondente e crema, iniziate dalla preparazione della pasta frolla.
Nel robot da cucina mettete la farina e il burro freddo da frigo e tagliato a pezzi, azionatelo alla massima potenza e, velocemente, create un impasto bricioloso tipo pangrattato.
Disponete il composto su un piano da lavoro, unite lo zucchero e fate la classica fontana: al centro, versate i tuorli e la vanillina e, con la punta delle dita (che vi consiglio di raffreddare spesso sotto l’acqua corrente) impastate gli ingredienti fino ad ottenere un composto ben amalgamato, morbido e compatto con il quale dovrete formare una palla. Avvolgetela nella pellicola trasparente e mettetela a riposare in frigorifero per almeno 30 minuti prima di utilizzarla.
Nel frattempo, preparate la crema.
In una casseruola e a fuoco basso scaldate il latte con la scorza del limone e la vaniglia.
In una terrina montate i tuorli con lo zucchero aiutandovi con le fruste elettriche: alla fine dovranno risultare bianchi e spumosi, ci vorranno circa 10 minuti. Unite la farina e continuate a mescolare con le fruste.
Quando il latte è vicino al bollore, spegnete il fuoco, togliete il limone e la vaniglia e, lentamente, versatelo nella ciotola con i tuorli continuando a mescolare con una frusta a mano (non quelle elettriche, mi raccomando o non riuscirete più a togliere la schiuma che si formerà) in modo che il composto si amalgami bene.
Rimettete il composto sul fuoco, al minimo e mescolate continuamente con un cucchiaio di legno, meglio se sempre nello stesso verso e portate a bollore in modo da far rapprendere la crema. Fate raffreddare.
Per la crema al cioccolato fondente, sbattete bene i tuorli con lo zucchero con le fruste elettriche, poi incorporate lentamente la farina sempre mescolando, proseguite con il cacao e mescolate ancora.
In un tegamino, scaldate il latte a fiamma bassa e, prima che raggiunga il bollore, versateci il composto di tuorli: mescolate con la frusta a mano finchè la crema stessa non risulterà ben addensata. Spegnete il fuoco e unite alla crema il cioccolato fondente ridotto in pezzi. Fate raffreddare.
Imburrate e infarinate oppure rivestite di carta da forno una tortiera apribile; stendete ¾ di pasta frolla sulla base della tortiera (deve essere spessa circa ½ cm), risalendo sul bordo e avendo poi cura di rifilare quello in eccesso.
Distribuite sulla base la crema al cioccolato fondente, livellatela e poi versate sopra la crema senza mescolarla a quella sottostante.
Stendete la frolla avanzata (lo strato risulterà più sottile della base) e disponetela a copertura della crostata stessa, cercando di sigillare la frolla della superficie ai bordi della frolla della base; spennellate la superficie con il tuorlo leggermente sbattuto e infornate in forno caldo a 180° per 40 minuti.
Estraete dal forno la vostra crostata al cioccolato fondente e crema e lasciatela rafreddare a temperatura ambiente, poi riponetela in frigorifero per un paio di ore in modo che le creme si rapprendano perfettamente prima di gustare questa golosità.
Prima di servire in tavola, spolverizzate la superficie con zucchero a velo e, se vi piace, con riccioli di cioccolato fondente.

Clicca mi piace alla mia pagina facebook cliccando QUI e non perderai nessuna ricetta

Crostata al cioccolato fondente e crema

Salva

Precedente Polpette di carne e mele, ricetta facile Successivo Anelli di cipolla al forno, antipasto facile non fritto

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.