Cialde dolci e salate ricetta base

Cialde dolci e salateCialde dolci e salate ricetta base

Erano anni che sognavo la cialdiera. “Colpa” della mia amica Ornella che, millemila anni or sono, l’aveva acquistata e aveva portato a un raduno di Giallo Zafferano le sue noci ripiene. Amore a prima vista. Poi, tra una cosa e l’altra (leggi… tra un elettrodomestico-teglia-ciotola-piatto-stoviglia-tovaglietta… da cercare di far stare dentro alle credenze della cucina), non l’ho più comprata finchè, per caso, l’ho trovata qualche giorno fa in offerta. Beh… potevo forse farmela scappare? E così la cialdiera è arrivata in casa Martolina, con le piastre intercambiabili che mi permettono di “giocare” in cucina come piace a me.

Oggi, quindi, vi lascio le ricette base delle cialde dolci e salate, che riempiremo in mille modi e che cercheremo di proporre in mille varianti, presto tante ricettine in arrivo!

Le cialde dolci e salate, in ogni caso, sono perfette da servire come antipasto, in una cena a buffet, in una festina di bambini, durante un happy hour, un brunch, o semplicemente come merenda e snack per grandi e piccini. Vedrete che successone!

Ma ora passiamo alla ricetta di queste simpatiche cialdine, per la quale ringrazio Ornella che ha trovato il dosaggio perfetto.

Ingredienti (per circa 70 mezzi gusci, 35 cialde intere):

Per le cialde dolci:

  • 225 g di farina
  • 125 g di burro tagliato a pezzetti e freddo da frigo
  • 50 g di zucchero
  • 1 pizzico di sale
  • 1 uovo medio
  • ½ cucchiaino di lievito per dolci
  • 1 limone: la scorza grattugiata (oppure una fialetta di aroma vainiglia)

Per le cialde salate:

  • 225 g di farina
  • 125 g di burro tagliato a pezzetti e freddo da frigo
  • 30 g di parmigiano o di pecorino grattugiato
  • ½ cucchiaino di lievito per dolci
  • 1 uovo medio
  • 1 pizzico di sale

Preparazione:

Per preparare le cialde dolci e salate, iniziate dall’impastare la frolla come d’abitudine, unendo tutti gli ingredienti e lavorandoli sino a formare una palla ma non esagerando con la lavorazione per non scaldare eccessivamente l’impasto. Avvolgete il composto nella pellicola da cucina e riponetela in frigorifero.

Nel frattempo, preparate la vostra cialdiera: se è nuova, seguite le istruzioni riportate sul vostro libretto di istruzioni. Per la mia, consigliano di pulire con un panno umido le piastre intercambiabili, spennellarle leggermente di olio e farle scaldare dopo aver acceso la cialdiera stessa (è pronta quando si illumina la spia verde). Far scaldare le piastre una decina di minuti, poi togliere la presa dalla corrente e lasciar raffreddare l’apparecchio.

Ripulite con un panno umido le piastre, ripassate un sottile velo di olio (io utilizzo un pennello da cucina) e scaldate la cialdiera.

Nel frattempo, riprendete la vostra frolla (salata o dolce) e formate delle palline del peso di 8 g circa; quando le piastre saranno calde, inserite una pallina in ogni formina, chiudete l’apparecchio e lasciate cuocere 3 minuti.

Estraete le cialde dolci e salate con l’aiuto di pinze antiaderenti in modo da non graffiare le piastre, riponete i vostri gusci a raffreddare e proseguite sino al termine dell’impasto.

Ora le vostre cialde dolci e salate sono pronte per essere farcite.

Presto… tante idee tutte per voi!

Clicca mi piace alla mia pagina facebook cliccando QUI e non perderai nessuna ricetta

Cialde dolci e salate

Precedente Focaccia al pomodoro e acciughe Successivo Pane di mais

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.