Cheesecake al caffè con ricotta, ricetta facile

Cheesecake al caffè con ricotta

Cheesecake al caffè con ricotta

Preparazione: 15 minuti Cottura: 10 minuti

La cheesecake al caffè con ricotta è un dessert molto semplice da realizzare, anche in anticipo perché conservabile in congelatore sino a poco prima di servirlo ai vostri ospiti. Personalmente, a me piace creare tante mini cheesecake all’interno di pirottini da muffin di varie forme in modo tale da creare delle monoporzioni molto comode sia da preparare che da gustare, ma potete tranquillamente fare la classica cheesecake in un unico stampo da tagliare poi a fette o a cubetti al momento di presentarla in tavola.

Essendo al caffè e grazie al fatto di essere fresca, la cheesecake al caffè con ricotta diventa un piccolo piacere anche dopo un pasto importante oppure un goloso coccolo da gustare come merendina al posto di dolcetti preconfezionati. Nel mio congelatore ci sono sempre delle piccole cheesecake, molto utili anche nel caso arrivassero ospiti improvvisi.

Per la base ho utilizzato dei wafer alla nocciola che, a mio parere, ben si sposano al sapore del caffè, ma potete utilizzare anche quelli al cioccolato oppure fare una base classica con i biscotti tradizionali o con biscottini tipo Digestive, aromatizzando magari l’impasto con 4-5 grammi di caffè in polvere. La farcitura è, invece, a base di ricotta: semplice e molto più leggera, personalmente io la preferisco a creme pannose che poco si addicono ai miei gusti. Ma ben lo sappiamo… de gustibus… quindi voi seguite le vostre preferenze.

Volete provare la mia versione della cheesecake al caffè con ricotta? Allora seguitemi in cucina!

Ingredienti

(per 12 piccole cheesecake al caffè con ricotta o per un unico stampo 20×20):

– 200 g di wafer alla nocciola (o al cioccolato o alla vaniglia in base ai vostri gusti)

– 50 g di burro

– 50 f di zucchero a velo

– 2 cucchiai di acqua

– 350 g di ricotta fresca (potete utilizzare 250 g di mascarpone e 100 ml di yogurt greco, o solo mascarpone, o mascarpone e ricotta)

– 1 cucchiaio di zucchero

– 2 cucchiai di caffè molto forte

– qualche chicco di caffè per decorare

Preparazione:

Preparare la cheesecake al caffè con ricotta è molto semplice e veloce.

Innanzitutto, frullate nel mixer da cucina i wafer con lo zucchero a velo, il burro e l’acqua.

Foderate una tortiera quadrata (la mia era di pyrex 20×20) con la carta-forno e versatevi dentro il composto, schiacciandolo bene e livellandolo con il dorso di un cucchiaio. In alternativa, ponete un paio di cucchiai di composto di wafer all’interno di pirottini da muffin (leggermente imburrati se usa e getta oppure leggermente inumiditi se in silicone), schiacciate bene per livellare l’impasto e infornate la base ottenuta in forno preriscaldato a 180° per 8 minuti oppure in microonde per 4 minuti; sfornate e lasciate raffreddare.

In una ciotola, mescolate la ricotta con lo zucchero e il caffè e amalgamate bene il tutto con l’aiuto di un cucchiaio.

Distribuite il composto di ricotta e caffè sulla base di wafer, battete su un piano lo stampo o gli stampini in modo da livellare bene la ricotta e mettete in frigorifero per circa 30 minuti. Per comodità, io ripongo sempre in congelatore la cheesecake al caffè con ricotta: la sformo non appena estratta dal freezer, operazione che sarà così semplicissima e poi attendo una decina di minuti prima di servirla in tavola in modo che si sia ammorbidita e resa nuovamente cremosa al punto giusto.

Clicca mi piace alla mia pagina facebook cliccando QUI e non perderai nessuna ricetta

Cheesecake al caffè con ricotta

Salva

Precedente Muffin con olive senza burro Successivo Battuto per sugo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.