Cavolini di bruxelles in sfoglia, ricetta facile con passo passo e video

Le verdure mi piacciono moltissimo, la pasta sfoglia è una delle mie grandi passioni fin da piccola… ed ecco nascere in casa Martolina la ricetta di questi golosi e facilissimi cavolini di bruxelles in sfoglia. Si tratta, in pratica, di piccoli bocconcini monoporzione in cui, alla croccantezza del guscio esterno, si abbina un ripieno dal gusto delicato e morbido.

Potete ulteriormente ingolosire questa preparazione aggiungendo una spolverata di formaggio cheddar tagliato con la grattugia a fori larghi oppure della pancetta a piccoli cubetti, potete cambiare il tipo di verdura come più vi aggrada o con ciò che avete a disposizione nel vostro frigorifero o, ancora, potete sostituire la pasta sfoglia con la pasta brisee.

Vi consiglio di servire questi cavolini di bruxelles in sfoglia come antipasto oppure in occasione di una cena a buffet, di un happy hour, di un brunch e potete scegliere se mantenerli a temperatura ambiente o se intiepidirli leggermente magari sotto il grill del forno.

Vi consiglio, comunque, di provarli perché sono davvero buonissimi oltre che facilissimi e velocissimi da preparare.

Cavolini di bruxelles in sfoglia

  • Difficoltà:
    Molto Bassa
  • Preparazione:
    15 minuti
  • Cottura:
    30 minuti
  • Porzioni:
    4-6 persone
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • Pasta Sfoglia (rettangolare) 1 rotolo
  • cavolini di bruxelles 150 g
  • philadelphia (o formaggio spalmabile ) q.b.
  • tuorlo (leggermente sbattuto con la forchetta) 1

Preparazione

  1. Cavolini di bruxelles in sfoglia

    Preparare questi cavolini di bruxelles è davvero molto facile e veloce.

    Innanzitutto lavate e mondate i cavolini di bruxelles togliendo le foglioline più esterne ed eliminando la base.

    Tuffateli in acqua bollente salata e cuoceteli per 15-18 minuti circa (sono cotti quando, infilzati con una forchetta, i rebbi non faranno fatica ad entrare ma fate in modo che non si sfaldino cuocendoli troppo). Scolateli e lasciateli intiepidire.

    Nel frattempo, srotolate la vostra pasta sfoglia sulla sua carta forno e tagliatela, con la rotella da pizza o con un coltellino ben affilato, in 12 rettangoli o quadrati di uguale misura.

  2. Cavolini di bruxelles in sfoglia

    Spalmate, al centro di ciascun rettangolo di sfoglia, un cucchiaino di philadelphia, riponete sopra un cavolino di bruxelles cui avrete inciso una croce sulla superficie (senza arrivare alla base, mi raccomando) e disponete un’altra piccola noce di philadelphia sopra ad ogni cavolino.

  3. Cavolini di bruxelles in sfoglia

    Spennellate con il tuorlo d’uovo gli angoli dei rettangoli o dei quadrati e richiudeteli come fossero tanti fagottini cercando di sigillarli bene pizzicando la chiusura con le dita.

  4. Spennellate il fagottino stesso con il tuorlo d’uovo e disponeteli su una teglia foderata di carta da forno; infornate in forno preriscaldato a 180° per 15 minuti circa o, comunque, fino a doratura della superficie dei vostri cavolini di bruxelles in sfoglia.

    Serviteli in tutta la loro bontà.

  5. Cavolini di bruxelles in sfoglia
  6. Cavolini di bruxelles in sfoglia
  7. Cavolini di bruxelles in sfoglia

Note

Metti mi piace alla mia pagina facebook cliccando QUI e non perderai nessuna ricetta

Precedente Mince pies, ricetta facile, dolce inglese Successivo Polpette di carote, ricetta facile, secondo light in forno

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.