Cavolfiore alla pizzaiola

Cavolfiore alla pizzaiola_600x450

Cavolfiore alla pizzaiola

Lo so. Il cavolfiore non a tutti piace. Con i bimbi, poi, è spesso un’impresa farglielo mangiare. Eppure fa così bene…

Il cavolfiore alla pizzaiola è un’ottima strategia per ingolosire anche i più restii, è davvero saporito e gustoso.

Se volete, potete arricchire il vostro cavolfiore alla pizzaiola con del prosciutto a listarelle: sarà un piatto unico cui difficilmente si riuscirà a dire no.

Ingredienti (per 4 persone):

–       1 cavolfiore medio

–       400 g di salsa di pomodoro a pezzettoni

–       120 g di mozzarella

–       qualche oliva nera a rondelle

–       origano q.b.

–       sale q.b.

Preparazione:

Preparare il cavolfiore alla pizzaiola è davvero semplice.

Cuocete innanzitutto il cavolfiore come d’abitudine. Personalmente io lo cucino sempre al vapore in pentola a pressione (considerate che, per 1 kg di cavolfiore intero, sono necessari 8 minuti dal sibilo, tenendo il cavolfiore nell’apposito cestello per la cottura a vapore).

Quando il cavolfiore sarà cotto (mi raccomando, non sfatto!) tagliate le cimette, salatele leggermente, adagiatele in una pirofila leggermente unta, versate sopra la salsa di pomodoro, la mozzarella a cubettini, qualche oliva nera a rondelle e una bella spolverata di origano.

Cuocete in forno preriscaldato a 180° per una decina di minuti oppure in microonde a 750W per 5 minuti.

Servite subito il vostro cavolfiore alla pizzaiola.

Note:

– Se volete rendere più light il vostro cavolfiore alla pizzaiola, eliminate le olive e, al posto della mozzarella, mettete i fiocchi di formaggi light.

Cavolfiore alla pizzaiola_600x450

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Versione light

Precedente Tortino di polenta saporito Successivo Crostata di mele e crema frangipane

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.