Barrette alle mandorle, con 3 ingredienti

Barrette alle mandorleBarrette alle mandorle

Queste barrette alle mandorle sono a dir poco eccezionali: buonissime, velocissime da preparare, necessitano di soli 3 ingredienti e sono infallibili. Personlmente io le preparo spessissimo perchè le adoro, ma le ho utilizzate anche in occasione di buffet a casa mia con colleghi, amici e parenti… e sono sempre state spazzolate alla velocità della luce! Buone, buone, buone! Vi consiglio di prepararne in abbondanza, considerate che io a volte le congelo se riesco ad avanzarne qualcuna. Ottime per uno spuntino o una merenda per grandi e per bambini, perfette per la prima colazione o come dolcetto da servire dopo il pasto, a volte le confezioni in sacchetti per alimenti, appongo un bel fiocchetto e le regalo, mettendole anche nelle ceste natalizie in cui adoro mettere tutti prodotti e preparazioni fatte con le mie mani.

Barrette alle mandorle

Questa ricetta l’ho presa, anni fa, dal blog di Arabafelice e non l’ho mai lasciata nè modificata perchè, credetemi, il risultato è perfetto. Ma ora vediamo insieme come preparare queste golosissime barrette alle man, seguitemi tutti in cucina, Martolina vi sta aspettando!

Ingredienti:

170 gr biscotti Digestive
160 gr mandorle a lamelle
1 lattina latte condensato (397 gr)
Poco meno di mezzo cucchiaino di sale

Preparazione:

Preparare queste barrette alle mandorle è davvero facilissimo e i tempi necessari sono molto molto limitati.

Innanzitutto, in un robot da cucina, polverizzate i biscotti e unite il latte condensato e il sale; aggiungete ora, con un cucchiaio, quasi tutte le mandorle a lamelle e mescolate ancora bene.
Mettete ora l’impasto in una teglia quadrata di 20 cm di lato, rivestita di carta-forno e pressate il composto delicatamente ma in modo tale che la superficie sia liscia.
Versate le mandorle rimaste, premendole un pochino in modo che non si stacchino e mettete la teglia in forno preriscaldato a 180° per circa 35 minuti.
Mi raccomando, non toccate il dolce finchè non risulta freddo.
Si conserva una settimana in frigo, io lo porziono a cubetti o a rettangoli, messi nei pirottini di carta e congelati. Perfetti!

Barrette alle mandorle

Clicca mi piace alla mia pagina facebook cliccando QUI e non perderai nessuna ricetta

Precedente Briochine salate al salmone Successivo Buona Pasqua

4 commenti su “Barrette alle mandorle, con 3 ingredienti

    • AvatarMartolina in cucina il said:

      Sono stra stra stra buone, facili e… congelabili! Cosa volere di più dalla vita??? Dai tesoro, lanciati! Besos, Marta

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.