Olive nere in salamoia

Le olive utilizzate per questa ricetta sono della qualità Itrana, coltivate per lo più nella zona dei Monti Lepini, colline che formano la catena degli anti-appennini Laziali, quanto meno la zona che si affaccia sull’Agro pontino.

Infatti, il territorio è ricco di coltivazioni, tra l’altro favorite dal clima temperato, dovuto alla vicinanza del mare.

La ricetta è della tradizione contadina e tramandata da madre in figlia, dal momento che la maggior parte delle famiglie possiede una coltivazione di ulivi.

  • Preparazione: 15 min + 6 mesi di riposo Minuti
  • Cottura: Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: Un kg di olive
  • Costo: Medio

Ingredienti

  • 1 kg Olive
  • 70 g Sale grosso
  • q.b. Acqua

Preparazione

  1. Dopo aver lavato e pesato le olive, si potranno riempire i vasi da un Kg. Successivamente si potrà aggiungere il sale. Colmare con acqua qb e chiudere i vasi con tappi nuovi.

    A questo punto miscelare energicamente il contenuto del vaso e riporlo in dispensa o meglio ancora in cantina.

    Durante le prime settimane controllare il livello della salamoia, aggiungere altra acqua nell’ eventualità che il livello si sia abbassato, onde evitare che le olive restino scoperte dal liquido di mantenimento.

  2. Trascorso il tempo di riposo, le olive si potranno assaggiare e a questo punto dovranno risultare dolci e allo stesso tempo si dovranno staccare facilmente dal nocciolo.

    Nel caso in cui, al momento del assaggio, le nostre olive non siano completamente mature, richiudere il vaso e lasciarle  riposare ulteriormente.

  3. Al momento di consumarle, è consigliabile prelevare dal vaso la quantità desiderata con un cucchiaio, dopodiché lavarle bene con acqua corrente così da facilitare la dissalazione.

Note

Le olive nere in salamoia sono ottime da servire come antipasto. Oppure si possono usare in cucina come condimento per la pasta o per aromatizzare un secondo di carne (come per esempio il coniglio alla cacciatora).

Le olive in salamoia si conservano nei barattoli ben chiusi e con il loro liquido di mantenimento per più di due anni.

Se questa particolare ricetta vi è piaciuta seguitemi anche su facebook, nella pagina di Marmellate e  Conservare dove potrete trovare altri contenuti interessanti. Vi lascio il link

https://www.facebook.com/marmellateeconserve.cori/

/ 5
Grazie per aver votato!
Senza categoria
Precedente Salsa di Peperoncini Piccante Successivo Carciofi Romaneschi alla giudia

Un commento su “Olive nere in salamoia

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.