Crea sito

Tuma persa formaggio siciliano

 

 

Tuma persa sapurusi.it

 

La tuma persa e’ un formaggio siciliano molto particolare e molto antico.

La sua produzione risale a tempi molto antichi. Gli ultimi documenti che menzionano la presenza della Tuma Persa risalgono al 1930, dopodiché sembra che la produzione di questo formaggio sia stata interrotta per quasi un secolo, per essere poi ripresa solo recentemente nell’entroterra siciliano dei Monti Sicani, grazie ad un casaro siciliano che è l’unico casaro che tutt’oggi la produce. Io l ‘ho comprato on Line dai sapurusi dove spesso trovo un ottimo rapporto prodotto. Provatelo non ve ne pentirete

http://www.sapurusi.it/prodotto/050021_TUMA-PERSA-GR-400*

L’origine del nome ‘Persa’ viene spiegato da una leggenda che narra la storia di un carretto che trasportava formaggi, attraversando le campagne siciliane, verso il castello di un feudatario. Le irregolarità del terreno fecero sobbalzare il carretto, provocando la caduta di una grossa forma di tuma.

Il formaggio rotolò, andando a finire in un luogo fresco, dove rimase a lungo. A distanza di tempo la sua crosta si era indurita e ricoperta di muffe. Il carrettiere, passando di là, lo scambiò inizialmente per un sasso, ma si accorse spostandolo che fosse invece la tuma che aveva precedentemente perso. Da qui il nome Tuma Persa

 

 

 

 

 

Il sapore della Tuma è tra il dolce e il piccante ma mai salato, con un retrogusto lungo ed aromatico che ricorda i formaggi erborinati. E’ un ottimo formaggio da tavola da consumare come secondo piatto con un contorno di ortaggi crudi, oppure a fine pasto. Da gustare preferibilmente accompagnandolo con Vini siciliani come il Nerello Mascalese. Ottimo l’abbinamento anche con Vini bianchi locali come il Grecanico o con un Marsala.

 

Tags: , , ,

Comments are closed.

Follow

Get every new post on this blog delivered to your Inbox.

Join other followers: