Crea sito

Pesto al basilico e mandorle

Pesto basilico e mandorle

 

image

 

 

Il nostro basilico e’ molto profumato e di un verde che particolare. Nel mio continuo ricercare la particolarità mi sono imbattuta in una serra con distese di basilico che poi viene esportato per fare il famoso pesto. Ma perché no? Ecco la ricetta, ma con una variante: le mandorle tipiche della terra di sicilia. E’ venuto un pesto particolare. Ecco la ricetta:

 

Ingredienti:
– gr. 80 basilico freschissimo
– gr. 50 parmigiano grattugiato
– gr. 30 pecorino grattugiato
– sale q.b.
– 1 spicchio d’aglio grande
– 150 gr. circa di olio evo
– gr. 30 di mandorle pelate

Io uso farlo preferibilmente a mano, ma non disdegno a volte di farlo con il bimby (o altro frullatore che avete in casa) per cui riporto entrambe le “metodologie”.

Versione a mano:
Nel mortaio (preferibilmente di marmo) metto il basilico, l’aglio ed il sale, comincio a pestare e “trascinare” per far uscire tutti i succhi del basilico, aggiungo quindi il formaggio e le mandorle e l’olio poco a poco e a filo, meglio se verso la fine. Deve risultare appunto la “crema oleosa” tanto cara ai buongustai.

Versione col mixer
Inserire nel boccale il pecorino ed il parmigiano, le mandorle e l’aglio e frullare Con la spatola raccogliere il trito formato attorno alle lame e unire le foglie di basilico, l’olio ed il sale e far amalgamare tutti gli ingredienti.

In entrambi i modi è pronto e perfetto sia per condire la pasta immediatamente, che per essere congelato in bicchierini di plastica come faccio io per trovarmelo già porzionato

Tags: , , ,

Comments are closed.

Follow

Get every new post on this blog delivered to your Inbox.

Join other followers: