Crea sito

Paste di mandorla siciliane

Paste di mandorla siciliane

 

Le paste di mandorla si differenziano dai biscotti di mandorla per la consistenza . Le paste di mandorla infatti sono dei veri e propri pasticcini, morbidi, profumati e come si suol dire da noi in Sicilia “si sciolgono in bocca”. E’ tradizione prepararle in primavera quasi a simboleggiare il mandorlo in fiore; nelle nostre pasticcerie si trovano in confezione monodose chiuse in un sacchettino dov’e’ raffigurato, appunto il mandorlo fiorito.

Ingredienti

500 gr di mandorle pelate di Avola

400 gr di zucchero

3 albumi d’uovo

1 cucchiaio di miele

scorza di 1 limone grattugiata

1 cucchiaino di cannella in polvere

Preparazione

Mettere a mollo in acqua tiepida le mandorle e lasciarle per circa 30 minuti. Scolarle e metterle in un mixer insieme allo zucchero. Tritare fini a farle diventare farina. Aggiungere 3 albumi non montati la cannella e la scorza del limone.

inserire il composto in una sac a poche con il beccuccio con cui fate i ciuffi di panna e disporre le pastine in una leccarda foderata di carta forno; se volete potete aggiungere sopra una mandorla o una nocciola per guarnire. Preriscaldare il forno a 180 gradi . Mettere la teglia e sorvegliare costantemente le paste. appena cominciano a formarsi delle piccole crepe e comunque ancora bianche, sfornare e spolverare di abbondante zucchero a velo (ci vorranno circa 10 minuti in forno). In apparenza, appena sfornate sembreranno fragilissime, ma non preoccupatevi, esse appena fredde, raggiungeranno la giusta consistenza. Possono conservarsi fino a 2 settimane chiuse in una latta.

Tags: , , , ,

Comments are closed.

Follow

Get every new post on this blog delivered to your Inbox.

Join other followers: