Harvest pear blackberry pie

Avete sempre invidiato nonna papera e le sue famose pie? Volete cimentarvi in una preparazione degna di Biancaneve aiutata dai suoi amici animali? Bene questa è la ricetta che fa per voi!

INGREDIENTI pasta per uno stampo da 23 cm
300 g farina
1/2 cucchiaino sale
225 g burro a pezzi molto freddo
fino a 10 cucchiai acqua fredda (io 7 cucchiai)

Procediamo
Mettete la farina e il sale nel bicchiere del frullatore e azionatelo brevemente per mescolarli. Aggiungete il burro e azionate di nuovo finché non avrete ottenuto delle briciole. Aggiungete 6 cucchiai di acqua, 2 alla volta, frullando tra un’aggiunta e l’altra. Se necessario, aggiungete qualche altra cucchiaiata di acqua finché l’impasto non resterà insieme, se premuto tra due dita. Trasferite il tutto sul piano di lavoro. Riunite insieme l’impasto fino a formare una palla, non lavoratela troppo con le mani. Dividetela quindi a metà, formate due dischi e appiattiteli leggermente. Avvolgeteli con la pellicola e metteteli a riposare in frigo per almeno 30 minuti e fino a un massimo di due giorni.

Preriscaldate il forno a 220 gradi. Riprendete la pasta e stendetela su un piano infarinato fino a ottenere un disco di 30 cm. Trasferite il disco di pasta in uno stampo da 23 cm. Eliminate la pasta in eccesso. Ripiegate la pasta sui bordi e pizzicatela. Con il panetto di pasta rimasto ricavate un altro disco di 30 cm di diametro. Utilizzando uno stampo a forma di foglia, ricavate tante foglioline. Mettete lo stampo ricoperto di pasta e le foglioline in frigorifero finché non sarà pronto il ripieno.

INGREDIENTI ripieno
– attenzione non preparatelo in anticipo altrimenti rilascerà tanto liquido da compromettere la buona riuscita della pie –
340 g frutti di bosco (more, lamponi, mirtilli o anche un mix se non li trovate potete usare dei *frutti surgelati – io 150 g lamponi e 190 g mirtilli freschi)
125 g zucchero semolato
1 kg pere mature a cubetti (sbucciate e senza torsolo – io pere decana)
50 g maizena (io 40 g – se usate i *frutti surgelati aggiungete un pizzico di maizena in più)
1 cucchiaino cannella
1 cucchiaino scorza di limone grattugiata
1/4 cucchiaino sale
1 tuorlo grande per spennellare
2 cucchiai panna o latte per spennellare
qb zucchero semolato o di canna

Procediamo
Mettete in una ciotola i frutti di bosco scelti con lo zucchero semolato e schiacciateli fino a formare una purea – io ho schiacciato solo i lamponi. Unite anche le pere, la maizena, la cannella, la scorza di limone, il sale e mescolate.

 

Assembliamo la pie
Mettete il ripieno nel guscio di pasta e ricoprite il tutto con le foglioline ricavate in precedenza. In una ciotolina mischiate il tuorlo con la panna (o il latte), quindi spennellate la superficie della pie e completate con una spolverata di zucchero. Infornate la pie e cuocete per 20 minuti a 220 gradi. Trascorso questo tempo abbassate la temperatura a 160 e proseguite la cottura per 1 ora e 10 minuti o finché la superficie non sarà dorata.
Servite la pie tiepida con gelato alla vaniglia o panna fresca liquida.

 

 

 

 

 

Precedente Cookies cioccolatosi Successivo I cavallucci

Un commento su “Harvest pear blackberry pie

I commenti sono chiusi.