La “scacciata” catanese.

 

La scacciata catanese è una profumatissima focaccia fatta con la pasta di pane ripiena con carne di maiale, formaggio pecorino fresco, olive nere, acciughe, cipolla tenera e pomodoro, un filo d’olio , sale e pepe. A piacere si possono aggiungere broccoletti e patate dolci, cuoce in forno preriscaldato per un’ora a 180°/200° e si lascia intiepidire coperta . Si mangia tiepida ma è buonissima anche fredda il giorno dopo.

Con gli ingredienti vado a occhio, per quattro persone come piatto unico occorre un chilo di pasta 300gr di carne 300gr di tuma o pepato fresco, dieci cipolle fresche, dieci olive nere, due acciughe dissalate a pezzettini, 10 pomodorini, olio sale e pepe q.b. Mescolo tutti gli ingredienti in una ciotola, tranne l’olio che passo a filo dopo aver adagiato gli ingredienti su un disco di pasta tirata non molto spessa e chiudo con un altro disco di pasta. Faccio al centro un buco che fa da camino per i vapori della cottura e fa uscire l’olio che ammorbidisce la superficie.