Bocconcini di tacchino allo zafferano e ratatouille di verdure

Stanche di mangiare il solito petto di tacchino?

Vi propongo questa ricetta semplice e veloce ma molto molto gustosa

  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    30 minuti
  • Cottura:
    60 minuti
  • Porzioni:
    2 persone
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • fesa di tacchino 350 g
  • limone 1
  • radice di zenzero 1
  • Olio 4 cucchiaini
  • Zafferano 1 bustina
  • pomodori 3
  • Zucchine 2
  • melanzana 1
  • Origano 1 cucchiaino
  • Sale q.b.

Preparazione

  1. Per preparare la ratatouille come prima cosa lavate tutte le verdure. Iniziate dalle melanzane, spuntatele e tagliatele a rondelle eliminando eventuali semi, poi passate alle zucchine e ai pomodori.

    Oliate una teglia da forno e adagiate le verdure alternando le melanzane, le zucchine e i pomodori. Salate e cospargetele con un cucchiaino di origano e un filo d’olio. Mettete a cuocere in forno a 200 gradi per circa 40 minuti.

    Nel frattempo tagliate a cubetti la fesa di tacchino, riponetela in una ciotola di vetro con il succo di un limone, la radice di zenzero grattugiata, un cucchiaino di olio, un pizzico di sale e la bustina di zafferano.  Mescolate bene in modo da far sciogliere completamente lo zafferano e lasciate riposare per circa mezz’ora.

    Fate scaldare una padella antiaderente, versate i cubetti di tacchino con la marinatura, cuocete a fuoco lento fino a doratura.

    Servite il tacchino su la ratatouille di verdure

Senza categoria

Informazioni su marasoulkitchen

Ciao sono Mara, economista con una grande passione: La Cucina. Negli anni, ho capito che una cucina sana non è sinonimo di cucina triste, ed è per questo che ho iniziato a condividere con voi questa passione. Le cose che amo di più? Fare shopping, andare in palestra e viaggiare. Amo il bello, seguo la moda e le nuove tendenze, ma non ne sono vittima. Se una cosa non mi piace non la compro solo perchè è all'ultimo grido, credo che avere un proprio stile va oltre le mode. Amo viaggiare, scoprire nuovi posti, nuovi profumi e nuovi sapori. Vado in palestra, amo camminare e correre mi rilassa.

Precedente Lasagne di pane carasau Successivo Torta al cioccolato e frutti di bosco senza glutine e senza burro

Lascia un commento

*