Verza con patate ricetta gustosa

Verza con patate, un piatto adatto per il periodo invernale; che ti riscalda con gusto! Ingredienti semplici ed economici per un piatto completo. Devo dire che adoro la verza come verdura. Mi piace mangiarla sia stufata che aggiunta al minestrone, ma fatta in questo modo è davvero il top! L’aggiunta di un po di peperoncino da quel leggero tocco di piccante che si addice alla perfezione! Vediamo quindi come procedere per realizzare questo piatto caldo e delizioso.

Verza con patate

Verza con patate

Ingredienti:

1 filo di olio extravergine di oliva

cipolla

aglio

peperoncino

2 patate

1 bicchiere di acqua

1 dado vegetale (clicca QUI per la ricetta)

1/2 verza

q.b. di sale

Preparazione: 

versare in una padella 1 filo di olio extravergine di oliva. Aggiungere la cipolla, l’aglio e il peperoncino (io uso quelli secchi, voi potete sostituire con quelli freschi).

Aggiungere quindi le patate tagliate a cubetti e lasciarle insaporire pochi secondi. Versare l’acqua e il dado vegetale (io uso sempre e solo quello fatto in casa). Lasciar cuocere 5 minuti a fiamma moderata.

Trascorsi i cinque minuti, aggiungere la verza ben lavata e tagliata a striscioline. Coprire la padella e cuocere per circa 25-30 minuti.

A metà cottura, quando la verza ha iniziato ad appassire, regolare di sale e se serve aggiungere un altro poco di acqua. Servire caldo magari accompagnato da crostini o fette di pane tostato.

Un piatto dalle poche pretese, ottimo per una calda cena o anche a pranzo come sostituto della pasta. Si prepara davvero in poco tempo e con semplici passaggi, un piatto sano e genuino!

Per vedere la video ricetta della “Verza con patate” clicca QUI

Se vuoi seguirmi su Facebook clicca Ma petite cuisine e lasciami un like👍

Da oggi mi trovi anche su YOUTUBE con tante video ricette!

Alla prossima ricetta…Semplicemente Annarita 😉

Precedente Rotolini di crepes senza uova al prosciutto e ricotta Successivo Piadine integrali all'olio extravergine di oliva

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.