Crea sito

Succo di frutta alla pesca fatto in casa

Succo di frutta alla pesca fatto in casa, poco tempo e pochi ingredienti per ottenere uno straordinario e gustoso succo di frutta da conservare per l’inverno o consumare subito!!!  Detto questo, vediamo come prepararci il succo di frutta alla pesca fatto in casa:

 Succo di frutta alla pesca fatto in casa

Succo di frutta alla pesca fatto in casa

Ingredienti:

500 g di pesche già pulite

500 ml di acqua

150 g di zucchero

1 limone

Serve inoltre: 

bottiglie sterilizzate

imbuto

Preparazione:

lavare bene le pesche e privarle della buccia. Tagliarle a pezzetti e tenerle da parte.

Versare l’acqua in una pentola e aggiungere lo zucchero. Accendere la fiamma e mescolare più volte fino a far sciogliere bene lo zucchero. A questo punto aggiungere la frutta e mescolare di tanto in tanto.

Una volta raggiunto il bollore, aggiungere il succo di limone e lasciar cuocere per 3 minuti mescolando più volte.

Trascorso il tempo di cottura, spegnere la fiamma e frullare il tutto con un frullatore a immersione rendendo il composto liscio e vellutato.

Mentre è ancora bollente, versare il succo di frutta ottenuto nelle bottiglie precedentemente sterilizzate, chiudere il tappo e capovolgere.

Una volta freddo decidere se conservare in frigo e consumare nel giro di 4 o 5 giorni oppure sterilizzare i succhi in modo da conservarli in dispensa fino ad 1 anno.

Sistemare le bottiglie in una pentola capiente piena di acqua con un canovaccio al suo interno che vada tra una bottiglia e l’altra. Mettere sul fuoco e appena raggiunto il bollore, lasciar cuocere per 20 minuti.

Lasciare raffreddare le bottiglie prima di estrarle dalla pentola.

Assicurarsi dell’assenza del clic clac, in caso contrario procedere di nuovo con la sterilizzazione sostituendo la  capsula.

La quantità di zucchero impiegata nella ricetta, può variare in base all’uso: se vogliamo conservarlo in dispensa per l’inverno, è necessario usare tutta a dose di zucchero indicata dalla ricetta in modo che esso faccia da conservante. Se al contrario lo vogliamo consumare entro pochi giorni, allora possiamo ridurre la dose di zucchero a nostro piacimento, fino ad ometterla addirittura. Al posto dello zucchero bianco, possiamo usare quello di canna.

Per vedere la video ricetta del “Succo di frutta alla pesca fatto in casa” clicca QUI

Se vuoi seguirmi su Facebook clicca Ma petite cuisine e lasciami un like👍

Da oggi mi trovi anche su YOUTUBE con tante video ricette!

Alla prossima ricetta…Semplicemente Annarita 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.