Piadine all’olio di oliva, ricetta light

Piadine all’olio di oliva, ricetta light… Le piadine come ben sappiamo, sono di norma fatte con lo strutto, poi c’ è chi preferisce farle col burro che fa meno male dello strutto sicuramente, ma comunque è un grasso che bene non ci fa… A questo punto è chiaro che il grasso migliore da usare a livello salutistico è sicuramente l’ olio extra vergine di oliva. In quanto a gusto devo dire che non ci ho trovato nessuna differenza visto che la ricetta che vi sto per scrivere prevede l’uso del burro e che quindi inizialmente mi sono attenuta ad essa senza modifiche. Poi un giorno non avendo burro in casa ho provato a sostituirlo con l’ olio extra vergine di oliva… Meno male che l’ ho fatto perché il risultato non è cambiato e ne guadagno sicuramente in salute!!! Non serva dire che la piadina può essere farcita con qualsiasi cosa, soprattutto con il kebab che io adoro (più in la pubblicherò la ricetta per farlo in casa) è super buona!!! Le piadine possono essere conservate fino al giorno dopo in una bustina per alimenti (quelle che usiamo per congelare) ben chiusa. La ricetta è presa dal libro “Accademia Montersino” di Luca Montersino. Le dosi che vi scrivo sono raddoppiate

Piadine all'olio di oliva, ricetta light

Piadine all’olio di oliva, ricetta light

Ingredienti per 10 piadine da circa 180 g:

1 kg di farina 180 W

500 ml di acqua

200 g di olio (la ricetta originale prevede lo stesso peso di burro)

16 g di lievito chimico

sale (la ricetta non lo prevede)

Preparazione:

Versare la farina nella ciotola della planetaria insieme al sale e al lievito chimico. Facciamo partire la macchina con il gancio e versiamo l’ acqua a filo. Quando la farina avrà assorbito tutta l’acqua versare anche l’ olio a filo. Far lavorare la macchina fino a che l’ impasto si attacca al gancio e la ciotola resta pulita.

Piadine all'olio di oliva, ricetta light
Piadine all’olio di oliva, ricetta light

 

Prendere l’ impasto e dividerlo in 10 pezzi da 180 grammi (questa pezzatura è adatta per una padella antiaderente da 28 cm di diametro. E’ chiaro che per una padella più piccola la pezzatura a sua volta sarà minore). Formare delle palline e lasciare riposare in un contenitore ermetico per circa 30 minuti. Passato il tempo prendere una pallina per volta, adagiarla su un piano ben infarinato e stenderla il più sottile possibile fino a raggiungere la grandezza della padella.

Piadine all'olio di oliva, ricetta light
Piadine all’olio di oliva, ricetta light

riscaldare una padella antiaderente e poggiare la piadina su di essa. Fare attenzione a non tenere la fiamma troppo alta altrimenti brucerà subito essendo molto sottile.  Bucherellare la superficie e cuocerla prima da un lato e poi dall’altro.

Piadine all'olio di oliva, ricetta light
Piadine all’olio di oliva, ricetta light

Poggiarla qualche secondo su un piatto e trasferirla subito dopo in una bustina per alimenti (quelle per congelare i cibi) e chiudere.Questo farà si che le piadine trattengano l’umidità e quindi possano essere arrotolate senza spezzarsi. Fare quest’operazione per tutte le piadine sovrapponendole tutte nella stessa bustina.

Piadine all'olio di oliva, ricetta light

 

Ed ecco pronte le nostre piadine all’olio di oliva, ricetta light!!! Ora non ci resta che farcirle come più ci piace 😀

IMG_20150619_203221

 

Per vedere la video ricetta delle “Piadine all’olio di oliva, ricetta light” clicca QUI

Se vuoi seguirmi su Facebook clicca Ma petite cuisine e lasciami un like👍

Da oggi mi trovi anche su YOUTUBE con tante video ricette!

Alla prossima ricetta…Semplicemente Annarita 😉

Precedente Polpette di melanzane, ricetta tradizionale Successivo Pizza con lievito naturale cotta in padella

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.