Pasta frolla ricetta Montersino

Pasta frolla ricetta Montersino. Fare la pasta frolla solitamente può spaventare. Deve essere lavorata velocemente altrimenti rischia di sbriciolarsi tutta ed è difficile poi da recuperare (se non per una sbriciolata!) però devo dire che anche se ho provato più di una ricetta, mi è quasi sempre riuscita bene! Poi ho acquistato un libro di Luca Montersino che contiene tutte le basi di pasticceria, e ho voluto provare la sua ricetta per fare la pasta frolla. Una frolla così non l’avevo mai provata… già il modo di miscelare gli ingredienti è diverso da quello che usavo io in precedenza, la consistenza perfetta e facilmente lavorabile, anche da cotta è meravigliosa, insomma ho trovato la ricetta giusta 🙂 Poi non contiene lievito e quindi non gonfia in cottura, perfetta quindi per fare i biscotti 😀 Può essere anche congelata chiudendola prima nella pellicola e poi in un sacchetto per alimenti (io ne congelo più panetti da 250 grammi) Vediamo gli ingredienti:

Pasta frolla ricetta Montersino

Pasta frolla ricetta Montersino

Ingredienti:

1 kg di farina 00

600 g di burro

400 g di zucchero a velo

160 g di tuorli

1 bacca di vaniglia

2 g si sale

buccia di limone

Preparazione:

disporre su una spianatoia la farina a fontana, mettendo al centro lo zucchero, i tuorli, il burro morbido, il sale e gli aromi. Cominciare a lavorare gli ingredienti con le mani partendo dal centro e prendendo man mano la farina fino a sabbiare il composto. Quando l’impasto si sarà compattato formare un panetto e avvolgerlo nella pellicola.  Riporlo in frigo e farlo riposare per almeno 30 minuti prima dell’utilizzo.

L’intera operazione può essere eseguita anche con l’impastatrice.

Pasta frolla ricetta Montersino
Pasta frolla ricetta Montersino

Trascorso il tempo di riposo, riprendere la frolla dal frigo e lavorarla un po tra le mani,  per renderla di nuovo “plastica” ovvero lavorabile.

Ed ecco pronta una base per farci crostate, crostatine (qui la ricetta) biscotti (clicca qui per la ricetta)

Oppure può essere congelata e usata all’occorrenza 😀

Se vuoi seguirmi su Facebook clicca Ma petite cuisine e lasciami un like👍

Alla prossima ricetta…

Semplicemente Annarita 😉

Precedente Casatiello nzogna e pepe Successivo Biscotti per San Valentino

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.