Pane semplice a lievitazione naturale video ricetta

Pane semplice a lievitazione naturale… un pane profumato e dalla crosta croccante! Non c’è niente di più bello che nel fare qualcosa con le proprie mani e soprattutto quando ti riesce bene! Ho sempre pensato di provare a fare il pane in casa, e qualche volta ci ho anche provato, ma non ho mai avuto il risultato che mi aspettavo di avere. Ottenevo un pane buono si, ma che non somigliava al “vero” pane. Poi ho cominciato ad appassionarmi al lievito naturale e pian piano ho cominciato a sperimentare qualche semplice ricetta, fino ad arrivare a sperimentare quella del pane… Un profumo e un sapore indescrivibile, la crosta bella croccante e saporita, insomma ho ottenuto un pane che sapeva di buono, proprio come lo volevo io! Vediamo adesso come procedere per realizzare questo profumatissimo e gustoso pane semplice a lievitazione naturale

Pane semplice a lievitazione naturale

Pane semplice a lievitazione naturale

Ingredienti per 2 filoncini:

100 g di lievito naturale

2 cucchiaini di miele

30 g di olio extravergine di oliva

400 g di acqua a temperatura ambiente

20 g di sale

450 g di farina 0

250 g di semola rimacinata di grano duro

Preparazione:

*di seguito indicherò i miei orari per la realizzazione, poi ognuno potrà modificarli in base ai propri tempi 🙂

Ore 20:30 rinfresco lievito madre. A riposo a temperatura ambiente.

Ore 9:30 inizio impasto: spezzettare in una ciotola il lievito naturale e unire il miele insieme all’olio extravergine di oliva e tutta l’acqua a temperatura ambiente (io ho usato quella in bottiglia). Sciogliere bene con le mani il lievito e coprire. Lasciar riposare per 20 minuti.

Trascorso il tempo aggiungere metà del mx delle due farine e cominciare ad amalgamare con le mani, aggiungere il sale e la restante farina man mano. Impastare fino ad amalgamare il tutto, dopodiché trasferire l’impasto sulla spianatoia e continuare a impastare energicamente per almeno 10-15 minuti. Lasciare il panetto a riposare coperto per 30 minuti.

Trascorso il riposo, eseguire le pieghe a tre; stendere la pasta con le mani formando un quadrato, dividere idealmente l’impasto in tre parti uguali e piegate le parti laterali, una per volta su quella centrale sovrapponendole, si sarà quindi ottenuto un rettangolo. Ripetere la stessa cosa e girare il panetto in modo da far andare la chiusura sotto.

Ore 10:30 inizio lievitazione: riporre il panetto nella ciotola e lasciarlo lievitare al caldo per almeno otto ore.

Ore 19:30 formatura pagnotte: riprendere il panetto lievitato e dividerlo in due parti uguali. Formare quindi il filoncino o la pagnotta. Per il filoncino: schiacciare con le mani l’impasto e arrotolarlo su se stesso, per la pagnotta: eseguire le pieghe a tre come descritte in precedenza.

Sistemare il pane su una teglia ricoperta di carta forno spolverizzata di farina o meglio ancora di semola e lasciare lievitare per tutta la notte nel forno spento.

Ore 8:30 cottura del pane: preriscaldare il forno statico alla massima temperatura, infornare per circa 45-50 minuti cambiando in modalità statica gli ultimi 10 minuti con cottura a spiffero ovvero con  un cucchiaio di legno inserito nello sportello del forno in modo da asciugare il pane e renderlo croccante.

Lasciar raffreddare su una gratella prima di tagliarlo.

Per vedere la video ricetta del “Pane semplice a lievitazione naturale” clicca QUI

Se vuoi seguirmi su Facebook clicca Ma petite cuisine e lasciami un like👍

Da oggi mi trovi anche su YOUTUBE con tante video ricette!

Alla prossima ricetta…Semplicemente Annarita 😉

 

 

Precedente Torta biscotti secchi e cioccolato Successivo Verza con salsiccia essiccata video ricetta

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.