Melanzane e peperoni sott’olio

Melanzane e peperoni sott’olio…Si sa che il mese di agosto è anche il mese delle conserve, fin da bambina in questo periodo ci riunivamo con nonna e facevamo tutta la provvista di prodotti sott’olio per l’inverno. Oggi vi mostro la mia ricetta dove al posto delle sole melanzane aggiungo anche qualche peperone che secondo me da quel sapore in più e le rende un contorno unico e saporito 🙂 Volendo si possono aggiungere anche le carote a julienne, ma io le ho evitate perché non mi andava di affettarle hihihhi eh si ogni tanto mi scoccio anche io 😀 Comunque bando alle ciance vediamo come realizzare questo squisito prodotto sott’olio da gustare in inverno sulle bruschette ma anche per arricchire una semplice scarola condita. Ecco per voi la mia ricetta:

Melanzane e peperoni sott'olio

Melanzane e peperoni sott’olio

Ingredienti per due vasetti da 500 ml:

8 melanzane lunghe

7 peperoni

olio evo

olio di semi

3-4 spicchi di aglio

2-3 peperoncini

origano

aceto di vino bianco

sale

Preparazione:

lavare le melanzane e sbucciarle del tutto. Tagliarle a metà e ancora a bastoncini. Metterle in una ciotola capiente, e man mano salarle. Fare lo stesso con i peperoni, dopodiché dare una mescolata con le mani e cominciare ad aggiungere l’acqua fino a coprirle. Io ne ho usato 2 litri, aggiungere poi all’acqua il 20% di aceto di vino bianco (quindi su 2 litri di acqua ho aggiunto 400 ml di aceto) Coprire con un testo o con un piatto e lasciare riposare per 24 ore.

Melanzane e peperoni sott'olio
Melanzane e peperoni sott’olio

Trascorse le 24 ore, spremere un mucchietto di melanzane e peperoni per volta in uno schiacciapatate (mia nonna usava un canovaccio pulito, ne metteva un mucchietto all’interno e lo arrotolava spremendo fino a che non usciva più liquido) Sistemarle in una ciotola pulita man mano che vengono spremute. Terminato questo lavoro condirle con origano, fette di aglio e rondelle di peperoncino. Mescolare bene con le mani e sistemarle nei barattoli precedentemente sterilizzati (per sterilizzare i barattoli, metterli in una pentola piena di acqua, accendere la fiamma e una volta arrivati a bollore tenerli circa 30 minuti. Lasciarli asciugare a testa in giù su un canovaccio pulito). Pressarle per bene e una volta arrivati quasi all’orlo, mettere metà olio evo e metà olio di semi nel barattolo, poco per volta in modo da dare il tempo all’olio di scendere fino a giù, infilando nel barattolo un coltello (come nella foto) in modo da permettere all’olio di scendere bene, e all’aria di uscire; noterete infatti delle bollicine che salgono in superficie. Una volta fatta questa operazione per tutta la circonferenza del vasetto, spingerle giù con una forchetta e accertarsi che siano completamente coperte dall’olio, e ben compatte tra di loro. In caso contrario aggiungerne ancora facendo ovviamente attenzione a non trasbordare e spingete di nuovo giù con una forchetta. (noterete che continueranno a salire bollicine di aria in superficie, quindi fermarsi quando non ce ne saranno più)

Melanzane e peperoni sott'olio
Melanzane e peperoni sott’olio

Chiudere i coperchi e conservare in luogo fresco e asciutto, lasciarle insaporire per almeno 1 mese prima di aprirle (io ne ho aperto un vasetto dopo una settimana e in qualche giorno l’ho fatto già fuori!!! :D). Se fatte bene durano anche 1 anno.

Cosa importante: se aprendole noterete muffe, strano odore, buttate via, vuol dire che qualcosa non è andato bene. Personalmente le faccio da anni e non mi è mai capitato niente del genere ma la prudenza non è mai troppa, quindi controllate bene prima di consumarle.

Melanzane e peperoni sott'olio

Se vuoi seguirmi anche su Facebook clicca Ma petite cuisine e lasciami un like👍

Alla prossima ricetta…

Semplicemente Annarita 😉

Precedente Patate e peperoni fritti Successivo Parmigiana di melanzane senza mozzarella

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.