Dorayaki la mia ricetta semplice

I dorayaki sono dei dolcetti giapponesi, molto simili nell’aspetto ai famosissimi pancake. Sono molto conosciuti grazie al cartone animato Doraemon, il famoso gatto che ne va tanto ghiotto! In Giappone si usa farcirli con una salsa di fagioli azuki, ma in italia per la maggior parte viene sostituita dalla nostra amata/odiata Nutella! Sono molto facili da realizzare, infatti io l’ho fatto insieme alla mia bimba che si è divertita tanto 😊Vediamo quindi come realizzare i famosissimi e deliziosi dorayaki!

Dorayaki

Dorayaki

Ingredienti:

200 g di farina debole

180 g di zucchero semolato

2 uova intere

75 ml di latte

8 g di lievito per dolci

1 cucchiaio di miele

Per farcire:

crema spalmabile alle nocciole

Preparazione:

rompere le uova in una ciotola ed aggiungere lo zucchero semolato. Con l’aiuto di una frusta sbattere uova e zucchero fino a renderle spumose.

Aggiungere quindi il lievito per dolci, il miele e il latte continuando a mescolare con la frusta.

Aggiungere anche la farina poca per volta mescolando fino ad ottenere una pastella liscia e senza grumi.

Scaldare una padella antiaderente leggermente unta e versare un mestolo di composto cerando di ottenere una forma circolare. Cuocere a fiamma bassa fino al formarsi delle bollicine sulla superficie. A quel punto rigirare e cuocere dall’altro lato.

Fare lo stesso fino al termine della pastella.

Una volta ottenuti tutti i dorayaki, farcirli con un velo di crema alle nocciole richiudendo a mo di panino. Per far aderire bene le due parti, avvolgere ogni dorayaki nella pellicola da cucina e stringere bene dandogli la forma caratteristica.

Ed ecco pronto questo delizioso e sfizioso dolcetto ottimo sia per la colazione che per la merenda!

Per vedere la video ricetta dei “Dorayaki” clicca QUI 

Se vuoi seguirmi su Facebook clicca Ma petite cuisine e lasciami un like👍

Da oggi mi trovi anche su YOUTUBE con tante video ricette!

Alla prossima ricetta…Semplicemente Annarita 😉

Precedente Panini per hamburger la mia ricetta Successivo Lasagna con broccoli e salsiccia

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.