Croissants francesi sfogliati video ricetta facile

Croissants francesi sfogliati; una delle ricette più buone e più facili in assoluto che abbia mai visto. Ho provato più di una ricetta per realizzare i croissants, quelli belli che si vedono nelle foto con quell’ alveolatura che chiamano a “nido d’ape”. Poi un giorno mi imbatto in una foto che attira la mia attenzione; contatto quindi l’autrice e le chiedo gentilmente la ricetta. Lei con molto garbo me la invia e nemmeno  il tempo di leggerla che già la considero perfetta! Ci provo qualche giorno dopo e con il sostegno della dolcissima Arianna di Cookingmesoftly (QUI troverete il link alla ricetta mentre QUI il suo canale Youtube) ho realizzato questa meravigliosa ricetta ottenendo finalmente il croissant che ho sempre desiderato di fare, quello che vedevo sempre e solo in foto! Come si sa i croissants parigini sono senza aromi e senza uova, io però da buona italiana almeno l’aroma ho voluto aggiungerlo!

Vediamo adesso come procedere per preparare questi meravigliosi e semplicissimi croissants francesi sfogliati:


Croissants francesi sfogliati

Ingredienti per circa 20 croissants:

500 g di farina 330 w

15 g di lievito di birra

135 g di acqua a temperatura ambiente

135 g di latte a temperatura ambiente

70 g di zucchero semolato

50 g di burro bavarese

10 g di sale

aroma arancia e vaniglia (facoltativo)

Per sfogliare:

270 g di burro bavarese

Per a finitura:

1 tuorlo

30 g di panna per dolci

Preparazione: 

versare nella ciotola della planetaria la farina e il lievito di birra spezzettato.

Azionare la macchina e versare a filo poco per volta l’acqua e il latte insieme fino al completo assorbimento. Una volta che l’impasto ha cominciato a compattarsi, aggiungere lo zucchero poco per volta, facendolo assorbire dall’impasto prima di aggiungerne altro.

Quando tutto lo zucchero è completamente assorbito, aggiungere il burro morbido un pezzetto per volta facendo attenzione a farlo assorbire bene prima di aggiungerne altro.

Quando l’impasto sarà ben incordato e legato al gancio lasciando le pareti della ciotola pulite, aggiungere il sale e in fine gli aromi.

Staccare l’impasto dal gancio e dopo averlo lavorato leggermente con le mani, ottenere una palla e sistemarla in una ciotola coperta da pellicola. Conservare in frigo per 12 ore.

Trascorse le 12 ore preparare il burro: prendere il panetto e metterlo tra due fogli di carta forno e appiattirlo con un matterello. Ottenere un rettangolo che dovrà essere largo quanto l’impasto. Riporlo in frigo a rassodare per 10-15 minuti.

Prendere l’impasto e stenderlo sul piano leggermente infarinato ottenendo una forma rettangolare. Posizionare il burro al centro e chiuderlo con i lembi di pasta prima da un lato e poi dall’altro senza accavallare la pasta. Roteare l’impasto di 90° e pressare leggermente con il matterello in modo da far incassare bene il burro. Stendere l’impasto ottenendo di nuovo un rettangolo.

Dividere mentalmente l’impasto in tre parti; portare 1/3 dell’impasto verso il centro e sovrapporre il terzo restante. Girarlo di 90° in modo da avere la parte chiusa alla nostra sinistra, come se fosse un libro. Abbiamo ottenuto la 1° PIEGA. Sistemare l’impasto su un vassoio, coprirlo con della pellicola e farlo riposare per 1 ora.

Ripetere l’operazione per altre due volte ottenendo 3 PIEGHE da 3. Far sempre riposare l’impasto in frigo per 1 ora tra un giro di pieghe e l’altro.

Effettuato l’ultimo giro di pieghe; lasciar riposare in frigo per altre 12 ore (io ho aspettato 7 ore per non trovarmi ad infornare a tarda sera)

Riprendere l’impasto dal frigo e stenderlo ottenendo un rettangolo con circa 1/2 cm di spessore. Tagliare per il senso della lunghezza dei triangoli isosceli.

Prendere ogni triangolo ottenuto e con le mani mantenendo la base, allungare la pasta tirando leggermente verso la punta. Arrotolare partendo dalla base fino alla punta facendo attenzione a farla finire sotto; cosi si evita che si alzi durante la cottura.

Sistemare i croissants su una teglia ricoperta di carta forno. Coprire con la pellicola e lasciar lievitare per 2 ore e mezza (accertarsi che la temperatura dell’ambiente non sia troppo alta altrimenti farebbe sciogliere il burro).

A lievitazione avvenuta, spennellare con tuorlo e panna leggermente battuti e infornare a 180°C (150°C se ventilato) per circa 20 minuti. Devono risultare ben dorati. Servire i croissant una volta intiepiditi.

Si conservano in un sacchetto ermetico per 2-3 giorni.

Per vedere la video ricetta dei “Croissants francesi sfogliati” clicca QUI

Se vuoi seguirmi su Facebook clicca Ma petite cuisine e lasciami un like👍

Da oggi mi trovi anche su YOUTUBE con tante video ricette!

Alla prossima ricetta…Semplicemente Annarita 😉

Precedente Mini polpettoni su stecco video ricetta facile Successivo Bocconcini di pollo saporiti ai funghi porcini

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.