Soffioni di ricotta, ricetta dolce abruzzese

 

soffioni di ricottaLa ricetta dei soffioni di ricotta  mi ha ricordato la palermitanissima cassata al forno, e quindi  sono stati promossi tra i dolci da fare assolutamente… detto fatto! Sono di un buono, ma di un buonoooooooo…… Ah! Gli ingredienti della ricetta sono perfetti, solo le dosi del ripieno sono leggermente abbondanti, ma vi assicuro che se proverete a realizzare questi dolcetti capirete il perchè, fatemi sapere! 😀

Ingredienti per 12 soffioni di ricotta

300 g di farina 00

80 g di zucchero

2 uova e un tuorlo

50 ml di olio extravergine d’oliva

Per il ripieno:

400 g di ricotta di pecora

100 g di zucchero

4 uova

scorza grattugiata di un limone

soffioni di ricotta

Come per tutti i dolci con la ricotta è preferibile che la ricotta sia asciutta e priva di tracce di siero, quindi vi consiglio di lasciarla scolare un giorno se è molto fresca.

Preparate la frolla miscelando la farina con lo zucchero e impastando insieme a uova e olio. Dovrete ottenere un impasto sodo come quello della pasta all’uovo. Coprite con pellicola e fate riposare in frigo per almeno un’ora.

Nel frattempo preparate il ripieno. Setacciate la ricotta. Separate i tuorli dagli albumi.

Montate i tuorli con lo zucchero fino a farli diventare chiari e spumosi. Aggiungetevi la ricotta e amalgamatela perfettamente. Unite la scorza grattugiata del limone.

A parte montate gli albumi e uniteli delicatamente al composto di ricotta.

Stendete la frolla molto sottile e ricavate 12 quadrati di 10 cm di lato. Sistemateli all’interno di una classica teglia da muffin (in mancanza utilizzate dei semplici pirottini di alluminio monosose), lasciando che i quattro lembi di pasta fuoriescano.

Riempite col composto di ricotta e ripiegatevi sopra i lembi di frolla, semplicemente poggiandoli, NON dovete sigillare.

Infornate a 180 °C per i primi 30 minuti e poi abbassate a 160 °C per altri 35 minuti (160 x 20 min. e 140 x 25 se utilizzate il ventilato), dovranno risultare ben dorati. Fate intiepidire e spolverizzate di zucchero a velo.

Conservati sotto una campana di vetro sono buoni anche nei giorni seguenti….. se ne restano 😀

 

13 thoughts on “Soffioni di ricotta, ricetta dolce abruzzese

  1. Wow, Lori ti sono venuti una meraviglia!! bravissima!! ^_^ hai sentito che bontà e che profumino per casa? anche quando li faccio qui a casa non durano niente ahahaha e per il ripieno abbondante… abbiamo la soluzione, o no? 😀 grazie cara un abbraccio!

  2. lasilva il said:

    Buongiorno carissima, ho fatto il bonet al limone di.Sonia GZ (fantastico !!!!) ma ho avanzato 11 albumi!!!!! Come li riutilizzo ??Grazie e complimenti per la tua bravura

  3. maria gismondi il said:

    ottima ricetta ma credo che sia poco l,impasto
    rispetto al ripieno…e poi si può sostituire l,olio
    con il burro??..non era troppo compatto l,impasto con l,olio…grazie

    • maniamore il said:

      Se vuoi sostituisci col burro, la ricetta originale non lo prevede, ma non dovresti avere problemi 🙂

  4. ANNUNZIATA CELLAMARE il said:

    AL POSTO DELL’OLIO POSSO METTERE IL BURRO? QUANTI GRAMMI
    GRAZIE X RISPOSTA SU MIA MAIL

  5. Ciao! Io che sono abruzzese non ho mai fatto i soffioni di ricotta ma in questi giorni li proverò 🙂 ti farò sapere. Grazie!

Lascia un commento