Rose di carnevale

rose di carnevale

Ma quanto sono carine queste rose di Carnevale! Le ho viste fare più di una volta ad Anna Moroni alla Prova del cuoco e ogni anno mi riprometto di realizzarle…. ma perchè poi bisogna aspettare Carnevale per farlo? Tant’è… le ho fatte adesso e sono tanto carine quanto semplici, in pochi passi otterrete dei dolcetti che vi faranno fare un figurone serviti su un vassoio tempestato di codette di zucchero colorate 😀

GUARDA IL VIDEO

Ingredienti

240 g di farina 00

20 g di zucchero

2 uova

20 g di burro morbido

1 cucchiaio di vino bianco

1 pizzico di sale

nutella e nocciole per decorare
(o crema o marmellata)

rose di carnevale

In una ciotola unite farina, zucchero e un pizzico di sale. Mettete il burro a pezzetti e impastatelo con le dita incorporandolo alla farina. Fate la fontana e unite le uova e il vino bianco. Impastate fino a ottenere un panetto liscio e sodo. Coprite con la pellicola e fate riposare circa mezz’ora.

Con l’aiuto della macchinetta per la pasta, o con il mattarello, ottenete delle sfoglie molto sottili. Con tre tagliapasta a forma di fiore di misura a scalare ricavate le forme e sovrapponetele incollandole con un goccio d’acqua al centro.

rose di carnevale

Dovrete friggere una rosa alla volta, in questo modo: tuffatela nell’olio profondo e caldo, e con l’estremità di un cucchiaio di legno tenetela pressando al centro e girando la rosa come per “mescolare” l’olio. Bastano pochi secondi, la rosa sboccerà sotto i vostri occhi e sarà già dorata. Scolatela con una schiumarola e  posizionatela in un vassoio. Procedete così per tutte le rose.

Spolverizzatele con poco zucchero a velo e decorate con un ricciolo di nutella e una nocciolina. Volendo potete decorare con marmellata, o crema e codette di zucchero colorate.

rose di carnevale

 

6 commenti su “Rose di carnevale

  1. Che roseto magnifico, anche io guardo la prova del cuoco e mi piacciono le loro ricette, bravissima esecuzione perfetta, baci.

  2. Ciao 🙂 Sono un vero spettacolo queste rose di carnevale….il procedimento è anche molto semplice e ben spiegato!!! Complimenti..le proverò di sicuro 🙂

  3. silvy il said:

    Si può non utilizzare il vino bianco? sostituirlo con qualche altra cosa tipo spremuta d’arancia ?

Lascia un commento